Indietro

Cosmopoli by night, parte il bus navetta serale

Darsena di Portoferraio (foto di repertorio)

Il nuovo servizio collegherà i parcheggi con la Darsena e l'Alto fondale e sarà attivo da questa sera. Fa parte del progetto "Elba Sharing"

PORTOFERRAIO — Partirà domani sera un nuovo servizio sperimentale di bus navetta, che collegherà alcuni parcheggi dell’area urbana di Portoferraio con la zona centrale dell’Alto Fondale e la Darsena Medicea. Il servizio, denominato Cosmopoli by night, come si legge in una nota del Comune di Portoferraio, sarà attivo e gratuito da questa sera, 21 Agosto fino al 13 Settembre e seguirà un orario serale a partire dalle ore 19,50 fino a oltre la mezzanotte.

"La nuova navetta, realizzata nell’ambito del progetto europeo sulla mobilità sostenibile 'Civitas Destinations', - spiegano dal Comune - localmente noto come 'Elba Sharing', seguirà un percorso di circa 4 chilometri e favorirà gli spostamenti di turisti e residenti dai principali parcheggi della zona cittadina fino a Via Vittorio Emanuele II, facilitando in questo modo il raggiungimento del centro storico, senza intralciare la pedonalizzazione prevista dalla Ztl".

"Cosmopoli by night - proseguono dal Comunesarà una navetta circolare, che partirà dal parcheggio dei Cimiteri, passerà per Viale Elba intercettando le aree di Piazza Petri, Ufficio Postale, Via Del Buono, proseguirà per Via Zambelli, servendo quindi le grandi aree sosta presenti in zona e percorrerà infine Via Carducci fino a Via Vittorio Emanuele II, da cui poi ripartirà per il suo viaggio di ritorno. I tempi di percorrenza previsti sono di circa 20-25 minuti".

Si tratta di un servizio temporaneo e sperimentale, come previsto dal progetto Horizon 2020

"L’obiettivo - spiegano dal Comune di Portoferraio -  è quello di testare concretamente in piccola scala alcune misure, raccogliere dati sul funzionamento ed eventualmente replicarle con maggiore incisività nelle stagioni successive, apportando miglioramenti e implementazioni. La finalità specifica di Cosmopoly by night è quella di contribuire al decongestionamento delle aree urbane, specialmente nel periodo turistico, incoraggiando l’utilizzo anche dei parcheggi più distanti dal centro e rendendo, in ultima analisi, più accessibile la parte antica della città".

Dal Comune fanno inoltre sapere che la sperimentazione non riguarderà soltanto il servizio in sé, ma anche l’utilizzo di “Celso System”, una strumentazione digitale di monitoraggio, sviluppata dalla società MemEx di Livorno, che svolge alcune funzioni di supporto della gestione del trasporto pubblico, tra cui il controllo del mezzo in tempo reale tramite un sistema di geo-localizzazione e la raccolta dei dati di servizio, anche rispetto alla puntualità e alla regolarità dello stesso. 

Anche gli utenti potranno, scaricando l’App Celso, avere informazioni in tempo reale sui tempi di attesa alla fermata e conoscere dettagli del servizio come il percorso e le fermate.

Ulteriori informazioni sul servizio saranno disponibili sul sito del Comune di Portoferraio www.comune.portoferraio.li.it e su quello di Elba Sharing www.elbasharing.com.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it