Indietro

Mobilità sostenibile, l'Elba al centro dell'Europa

Veduta di Portoferraio dalla zona di Rio detta della "Paradisa"

Dal 9 al 12 Aprile si riuniranno all’Elba tutti i principali attori, vincitori del progetto Civitas per discutere e firmare un importante accordo

PORTOFERRAIO — Elba Sharing” è un progetto locale, promosso dai Comuni di Portoferraio e Rio, correlato all’iniziativa della Commissione Europea denominata “Civitas”, che raccoglie un circuito di città comunitarie che ha come obiettivo lo scambio di idee ed esperienze per la diffusione di modalità di trasporto più pulite, più efficienti, più ecologiche.

"Tanto è stato fatto in questo due anni e tanto resta da fare nei prossimi due anni. Dal piano elbano della mobilità sostenibile -  spiega Angelo Del Mastro, consigliere Civitas PAC - che sarà presentato a breve, ai servizi di informazione e ticketing con le compagnie di trasporti, dall’organizzazione di convegni e seminari sul problema della mobilità e le energie alternative, alla creazione di una piattaforma tecnologica, a disposizione di tutti gli utenti, che oltre ad informare, metta in condivisione tutti i mezzi di trasporto".

Dal 9 al 12 Aprile si riuniranno all’Elba tutti i principali attori, vincitori del progetto Civitas: Destination, Portis ed Eccentric. Circa 80 persone (anche 9 dalla Cina) provenienti da tutta Europa, discuteranno su come raggiungere gli obbiettivi per la sostenibilità globale, il modo migliore per ottenere investimenti a lungo termine nelle infrastrutture e nelle risorse urbane, di come portare una migliore collaborazione tra autorità locali, imprese e cittadini.

L’evento principale è nel pomeriggio del 9 Aprile in cui i rappresentanti politici di Destination insieme a quelli di Portis ed Eccentric si impegneranno, attraverso la firma del “political statement”, a portare le istanze delle città rappresentate, in Commissione Europea. 

Il protocollo comprende la promozione della crescita economica delle isole, migliorare la competitività locale, ottenere una migliore qualità della vita nelle nostre città.

"In qualità di consigliere del Political Advisory Committee, - prosegue Angelo Del Mastro - penso che sia un contesto adeguato per avviare riflessioni proficue con altri rappresentanti politici e tecnici di livello internazionale, compartecipando, così, all’individuazione di priorità su cui lavorare per una migliore governance del territorio e per fare di Portoferraio e dell’Elba un vero centro nel Mediterraneo dell’eccellenza ambientale e del turismo di qualità".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it