Indietro

Turismo, la Gat punta su sport, outdoor, aeroporto

Aeroporto di Campo nell'Elba (foto di repertorio)

​Ieri nella seduta della Gat sono stati decisi nuovi sviluppi per il futuro dell’aeroporto e nuove strategie su sport e outdoor per destagionalizzare

CAPOLIVERI — Si è tenuta ieri, come si legge in una nota, presso la sala delle adunanze del Comune di Capoliveri una nuova seduta della Gestione associata dei Comuni per il turismo dell’isola d’Elba.

Presenti i sindaci ed i rappresentanti dei Comuni elbani, sono stati posti all’ordine del giorno temi significativi soprattutto in ordine al futuro sviluppo dello scalo aeroportuale dell’isola e alle nuove strategie comprensoriali per incrementare e valorizzare il turismo sportivo e l’outdoor in genere.

Grazie all’accordo unanime dei sindaci, infatti, come si legge nella nota, nei prossimi giorni la Gestione associata per il turismo incontrerà i rappresentanti della Camera di Commercio per definire il percorso tecnico per la costituzione del Fondo di garanzia che servirà a supportare i costi di esercizio dei servizi di trasporto da e per l’estero e per superare problemi di carattere economico e normativo che fino ad oggi hanno limitato l’azione dell’aeroporto dell’Elba.

Il vicesindaco di Capoliveri Ruggero Barbetti, si legge ancora nella nota, trovando il consenso degli altri rappresentanti del territorio, ha inoltre posto l’accento sulla necessità di guardare oltre, e di valutare, come amministratori pubblici, l’opportunità di pensare ad un vero e proprio piano dei trasporti per l’isola per i prossimi anni che possa garantire un futuro reale per il turismo e lo sviluppo socio economico dell’Elba, partendo da un’idea di aeroporto diversa e competitiva dove la politica dovrà fare in maniera decisa la sua parte. 

Al riguardo Barbetti ha lanciato la proposta di incontrare Toscana Aeroporti al fine di chiedergli di farsi carico di tutte le problematiche dell'aeroporto elbano. 

"ll sistema toscano è basato su tre strutture: Pisa, Firenze e Elba e Toscana Aeroporti non lo può ignorare. - ha detto Barbetti - La Regione Toscana dovrà essere parte attiva al nostro fianco per raggiungere gli obiettivi auspicati".

Inoltre il tema degli eventi sportivi quale strumento di promozione e sviluppo turistico per l’isola, è stata l’altra questione fondamentale sulla quale sindaci e delegati dei comuni della Gat hanno puntato l’attenzione. 

“Obiettivo - come ha spiegato l’assessore al Turismo del Comune di Capoliveri, Claudio Della Lucia in qualità di coordinatore della Gestione Associata per il Turismo – è calendarizzare tutti gli eventi legati allo sport per il prossimo triennio, poiché, come registrato in questi anni, tutto ciò che riguarda l’outdoor non è influenzato dalla stagionalità, né, contrariamente a quanto si può pensare, dalle condizioni meteorologiche. Chi ama lo sport lo pratica tutto l’anno, anche se il tempo non è particolarmente clemente. Favorire e sostenere, dunque, iniziative legate al mondo dello sport deve essere uno dei nostri obiettivi primari per destagionalizzare e dare un nuovo volto all’isola d’Elba".

La calendarizzazione, come condiviso dai rappresentanti dei Comuni dell’isola, come si legge nella nota, servirà anche a promuovere con maggiore efficacia l’isola in Italia e all’estero e a favorire la crescita di interesse del mondo sportivo intorno al territorio, che già è molto apprezzata per questo.

Sempre in questa direzione va la volontà dei sindaci che pensano al potenziamento della rete sentieristica per l’Elba e a nuovi eventi sempre legati allo sport da inserire nella bassa stagione.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it