Indietro

Travolto e ucciso dalla motozappa nell'orto

Tragico incidente per un elbano: Massimo Schezzini è stato investito dalla motozappa che stava usando nell'orto e ha perso la vita

CAMPO NELL'ELBA — Mattina di sangue a Marina di Campo: un uomo è stato investito dalla motozappa che stava usando per arare l'orto e ha perso la vita.

L'incidente è avvenuto intorno alle 7.30 in località Bonalaccia quando Massimo Schezzini, 59enne riese, è stato risucchiato dalla fresa dell'attrezzo agricolo, una Mab modello Ghiro, che stava utilizzando per i consueti lavori nel terreno che aveva in custodia quando, per cause ancora da accertare, le lame lo hanno colpito e ucciso.

A dare l'allarme è stato un vicino di casa attirato dal rumore e, con tutta probabilità, dalle urla dell'uomo. Sul posto è giunta immediatamente la Pubblica Assistenza di Marina di Campo e una medicalizzata del Santissimo Sacramento ma i volontari hanno solo avuto modo di assistere alla tragica scena senza possibilità alcuna di intervenire.

Si è reso necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco per segare con un frullino il mezzo meccanico e recuperare le spoglie di Schezzini. L'area è stata messa in sicurezza dai Carabinieri della stazione di Campo nell'Elba che hanno avvertito il medico legale Mauro Arceri per il recupero della salma autorizzato dal magistrato.

Le operazioni sono ancora in corso e, data la particolare meccanica dell'evento, andranno avanti ancora per almeno un'ora. 

Schezzini era persona molto nota sia a Rio nell'Elba che a Portoferraio dove ha abitato per lunghi anni ma nell'ultimo anno aveva preso in gestione un Punto Blu sulla spiaggia di Marina di Campo.

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it