Indietro

Ecoballe, si pensa a un indennizzo per i pescatori

Foto di archivio

Il commissario Aurelio Caligiore per il recupero e lo smaltimento delle ecoballe disperse dal cargo Ivy sta valutando una proposta per i pescatori

PIOMBINO — Per i comandanti dei pescherecci che nei giorni scorsi hanno recuperato le ecoballe nel mare tra l'Elba e Piombino potrebbero esserci degli indennizzi. Al momento si tratta solo di una proposta che sta vagliando il commissario straordinario Aurelio Caligiore per il recupero e lo smaltimento del carico disperso dal cargo IVY nel luglio 2015.

Insomma i pescatori del golfo di Follonica potrebbero diventare i migliori alleati per aiutare nei lavori di recupero delle ecoballe. Basti ricordare, per esempio, il caso del 6 Novembre in cui una ecoballa era finita nella rete del motopesca Cesarina, il comandante invece che ributtarla in mare ha chiamato la Guardia costiera e l'ha trasportata in porto. Anche il 29 ottobre era già accaduta una cosa simile al peschereccio Tornado (leggi qui sotto gli articoli correlati).

Mentre si cerca di stabilire le coordinate geografiche e la profondità delle ecoballe disperse, dai pescatori un occhio vigile e un grande aiuto che potrebbe essere riconosciuto non con la sola gratitudine. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it