Indietro

Porto Livorno, chiuse le indagini

Notificati gli avvisi di conclusione delle indagini dell'inchiesta che ha conivolto i vertici dell'Authority di Livorno. Dieci indagati in tutto

LIVORNO — La procura di Livorno ha notificato la conclusione delle indagini dell'inchiesta che ha coinvolto i vertici dell'Autorità di Sistema del Tirreno settentrionale, l'ente che gestisce i porti di Livorno, Piombino, isola di Capraia, Portoferraio, Rio e Cavo, nella concessione temporanea di alcuni accosti del porto labronico (vedi articoli correlati).

Tra gli indagati, dieci in tutto, Stefano Corsini e Massimo Provinciali, rispettivamente presidente e segretario generale dell'Authority e alcuni manager di imprese portuali. Per entrambi le accuse sono di abuso d'ufficio e falso ideologico nella concessione temporanea di alcuni accosti. Corsini e Provinciali sono stati interdetti dai pubblici uffici e l'interdizione sarà discussa dal Tribunale del Riesame di Firenze il 5 aprile.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it