Indietro

Storia della massoneria e ruolo nella società di oggi, se ne parla a Portoferraio

PORTOFERRAIO - Il ruolo della massoneria in Toscana. E' questo il tema dell'incontro organizzato per sabato 25 maggio a POrtoferraio dal Rotary Club Isola d'Elba. La massoneria ha segnato la storia della nostra regione con molte luci nel corso dei secoli e qualche passaggio oscuro. Anche il presidente della Regione Toscana in un suo recente discorso durante le celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia ha rammentat come la massoneria abbia rivestito “un ruolo importante per il Risorgimento e per la costruzione dell’Italia unita”, riconoscendo che ha operato da “tramite” per gli ideali di “uguaglianza, libertà e fraternità” intrecciandosi con il movimento operaio e la “storia della mutualità”. Diverso quanto accaduto con la P2 in epoca recente. Per parlare di tutto questo all'inmcontro pubblico di sabato all’hotel Airone - a partire dalle 17 e 30 - ci sarà il numero due della massoneria italiana, Massimo Bianchi, livornese, già vicesindaco della città e gran maestro aggiunto del Grand’Oriente d’Italia. Bianchi sarà relatore del convegno insieme a Massimo Scavone, docente di Diritto all’Università di Bologna.
Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it