Indietro

Sel commenta il "Caso Caricchio" "Importante tutelare il lavoro della cooperativa"

ISOLA D'ELBA - Sinistra Ecologia e Libertà commenta il "caso Caricchio" con un comunicato. Ecco quanto riportato da Sel "Il circolo elbano di Sinistra Ecologia Liberta in relazione alla incresciosa vicenda delle estorsioni che sarebbero state consumante ai danni di due lavoratori della CISSE: - Rilevato che gli atti in questione, qualora giungessero, come pare assai probabile, a riscontro giuridico, dovrebbero essere considerati di una inusitata gravità. - Espressa la sua solidarietà in primis ai lavoratori che sarebbero stati direttamente oggetto di sfruttamento e vessazioni - Ribadita piena fiducia nell’operato degli inquirenti e della magistratura. Tiene a sottolineare la necessità di salvaguardare l’immagine di quanti, all’interno della CISSE hanno prestato la loro opera, erogando alla comunità elbana i loro servizi con correttezza, trasparenza ed onestà dei comportamenti. S.E.L. che non è interessata ad operazioni di minimo cabotaggio politico, e non è incline a prendere per significative, speculazioni da parte di “moralisti dell’ultima ora”, è convinta che le strutture come la CISSE che operano anche per concretizzare il diritto al lavoro dei cittadini più svantaggiati, rappresentino un valore aggiunto per la civile convivenza all’Elba. Singole devianze riscontrate (ed a quanto pare in via di opportuna sanzione) non possono dunque giustificare un attacco ai valori sociali, lo smantellamento di strutture cementate dalla solidarietà. Chi, per propri fini, perseguendo un tale scopo, intendesse approfittare del disorientamento generato da una misera e marginale se pur gravissima storia, troverà la più ferma opposizione di SEL".
Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it