Indietro

"Mille frecce" per ricordare Fabrizio Lunghi

Fabrizio Lunghi

L'iniziativa con un Trofeo dedicato si svolgerà domenica 24 Febbraio nelle miniere di Rio Marina ed è promossa dall'Asd Arcieri del mare

RIO — Dal 2002 ad oggi gli Arcieri del Mare non hanno mai smesso di pensare al loro compagno di ventura, il giovane riese Fabrizio Lunghi, ritiratosi dai campi gara troppo, troppo presto.

"Questo ragazzo, - spiegano dall'Asd Arcieri del mare - che fino all’ultimo e con grande coraggio ha continuato ad essere presente per la nostra Compagnia, vive sempre nei nostri cuori. Anche chi non lo ha conosciuto sa quanto sia stato una bella persona, e questo traspare dai racconti commossi di chi, invece, ha avuto la fortuna di stargli vicino. Da quando se ne è andato gli Arcieri del Mare organizzano un Trofeo interno in sua memoria, sviluppato su 4 gare nell’arco nell’anno, dalle quali viene nominato un unico vincitore, fortunato detentore del trofeo fino all’anno successivo, e il suo nome viene scritto nel Libro dei Vincitori".

Domenica 24 Febbraio, nel suggestivo scenario delle miniere di Rio Marina ci sarà la prima gara del 2019 di tipologia “Tracciato”.

Successivamente verrà consegnato al nuovo vincitore il Trofeo a lui dedicato, chiamato con il soprannome con la quale la nostra Compagnia lo aveva ribattezzato: “Ucci”, da un vecchio proverbio riese.

"Oltre alla gara, - spiegano gli Arcieri del mare - a cui parteciperanno arcieri di diverse federazioni, a partire dalle ore 15.30 sarà possibile, grazie ai nostri istruttori qualificati, fare qualche prova di tiro con l’arco nell’apposito spazio dedicato.

Gli Arcieri del Mare invitano quindi tutti coloro che sono interessati per passare un pomeriggio in allegria e all’insegna dello sport per ricordare Fabrizio, una persona eccezionale che non ha mai smesso né di sorridere né di fare parte della loro Compagnia.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it