Indietro

"Acque geotermiche, no a strumentalizzazioni"

Il circolo Pd di Rio Marina e Cavo risponde al consigliere comunale Fabrizio Baleni e conferma la scelta di Cavo come luogo deputato all'impianto

RIO MARINA — "Argomenti quali l’uso produttivo delle acque geotermiche di Cavo, le opere d’adeguamento tecnico funzionale del porto di Rio Marina, il potenziamento del Parco minerario, il godimento locale dei beni demaniali, le criticità ambientali presenti nelle aree ex minerarie, lo studio e il superamento del fenomeno carsico nel Piano di Rio, non meritano una strumentalizzazione partitica, bensì richiedono un impegno di tutta la comunità perché questi, dopo quindici anni di stagnazione, sono alla base del rilancio economico del nostro territorio". 

Comincia così la risposta che il circolo Pd di Rio Marina e Cavo indirizza al consigliere comunale Fabrizio Baleni che nei giorni scorsi si era speso, anche a mezzo stampa, per mantenere Cavo come luogo deputato al futuro impianto geotermale che dovrebbe dare nuovo slancio all'economia del versante oriantale.

"Si tratta di questioni complesse e il circolo Pd di Rio Marina e Cavo è impegnato attivamente su tali temi, lo scopo è trovare i dovuti supporti nel governo regionale e nazionale. Sin dallo scorso 26 ottobre il circolo Pd ha sostenuto che gli impianti per l’uso produttivo delle acque geotermiche dovranno essere individuati a Cavo, e tale posizione è mantenuta. 

Paiono pertanto incomprensibili e artificiose le insinuazioni, rivolte a questo circolo, con il comunicato firmato dal consigliere comunale Fabrizio Baleni. Siccome l’ubicazione dello stabilimento termale è una scelta che pare più tecnica che politica, il circolo Pd ha chiesto, nei giorni scorsi, una proposta al sindaco Galli. 

La stessa domanda è ora rivolta al consigliere Baleni che su tale materia pare alquanto preparato. Il circolo Pd non ha nessuna pregiudiziale verso il consigliere di minoranza Baleni, purché si esca da ogni strumentalizzazione partitica e siano indicati i luoghi possibili in modo chiaro e preciso. Insomma, maggiori sono i contributi, più ampia è la discussione, e meglio è per tutta la comunità". 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it