Indietro

Danno erariale, gli amministratori fanno ricorso

Gli ex consiglieri della lista “Uniti per Rio” hanno dato mandato al proprio legale per impugnarlo di fronte alle Sezioni Centrali d’Appello

RIO ELBA — Gli ex consiglieri della lista “Uniti per Rio”, preso atto della sentenza con la quale la Corte dei Conti ha ravvisato danno erariale nella mancata utilizzazione di un mutuo per il progetto del parcheggio di Via Aldo Moro, ritengono tale provvedimento ingiusto e non convincente e hanno deciso pertanto di dare mandato al proprio legale affinché proceda ad impugnarlo di fronte alle Sezioni Centrali d’Appello.

Diverse e motivate sono le ragioni che inducono a ricorrere contro la sentenza, che per un verso non considera che su quel mutuo erano comunque maturati interessi attivi a vantaggio del Comune e che per altro ignora che durante il periodo intercorso dal giugno del 2014 alla fine del 2016 la gestione del mutuo era di competenza di altri amministratori.

Sentono il bisogno, inoltre, di esprimere il proprio rammarico per l’atteggiamento censorio attuato da alcuni media online locali che, a differenza di altri quotidiani, hanno omesso di pubblicare in toto o in parte il comunicato a firma di Alessi e da tutti noi condiviso, in risposta a ben due precedenti dichiarazioni dell’ex sindaco De Santi, a cui, al contrario, era stato offerto ampio spazio e visibilità. Un deplorevole episodio che ci auguriamo non debba ripetersi e che pone in rilievo la necessità di garantire sempre e comunque una informazione obiettiva, libera e rispettosa dei diritti di tutti.

Il documento è firmato da Danilo Alessi, Cristina Amato, Giambattista Fratini, Fabrizio Sivori, Loriano Lupi, Nadia Mazzei, Giulia Spada, Franco Barone, Massimiliano Gattoli, Lorenzo Conticelli.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it