Indietro

Volterraio e il castello, se ne parla in convegno

​Il 24 settembre il Parco riapre il Festival del Camminare 2016 con il convegno sul Volterraio e l’inaugurazione della sua nuova foresteria a Marciana

PORTOFERRAIO — Il Parco Nazionale Arcipelago Toscano riapre il Festival del Camminare, sessione autunnale, il 24 settembre alle ore 9,30 con il convegno "La Rocca del Volterraio. Ambiente, Storia, Restauro" organizzato a Portoferraio presso l’Auditorium De Laugier, con la partecipazione del Comune di Portoferraio. 

Un incontro di approfondimento dei contenuti specifici di geologia, natura, archeologia, storia e restauro che interessano uno dei simboli più importanti dell’Isola d’Elba. L’evento è stato programmato in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2016, manifestazione promossa nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee.

E’ il secondo evento sul restauro della Fortezza del Volterraio, dopo il convegno tenutosi all’Enfola lo scorso 4 giugno, nato dalla collaborazione tra Parco e l'associazione Italia Nostra nel cinquantesimo anniversario della sezione locale dell’Arcipelago Toscano. .

"Con questo convegno proseguiamo la collaborazione di Italia Nostra Arcipelago Toscano per valorizzare gli aspetti naturali, culturali, e storici della Fortezza del Volterraio - dice il presidente Sammuri - il successo di visite, il richiamo di turisti dal continente e il panorama mozzafiato dicono che è stato un investimento giusto, abbiamo fatto una breve sperimentazione primaverile e le richieste sono state tantissime. Conclusa la fase sperimentale dobbiamo riflettere sulle modalità di fruizione definitive". 

"Italia Nostra offre il proprio contributo - dice la presidente Cecilia Pacini - nella convinzione che il restauro di questo bene in concomitanza con la riapertura della Villa Romana delle Grotte e la nascita del Cammino della Rada, tutti all’interno del comune di Portoferraio, offra un contributo fondamentale per la percezione del paesaggio e della cultura, e quindi per la tutela e valorizzazione di un’area ben più vasta, grazie al ruolo propositivo e crescente del PNAT nello sviluppo naturalistico, culturale, economico e turistico dell’intero Arcipelago Toscano e alle scelte del comune di Portoferraio presentate all’Enfola lo scorso giugno".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it