QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Oggi 26°27° 
Domani 26°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 08 agosto 2020

Agenda Elettorale mercoledì 14 febbraio 2018 ore 18:14

Un Progetto-Elba per la sanità

​Brunini (LeU): “Serve una iniziativa di questo tipo per riorganizzare i servizi sociosanitari sull’isola e garantire il diritto alla salute”



PORTOFERRAIO — “Serve un Progetto-Elba, un piano di riorganizzazione dei servizi sociosanitari. La sanità dell’isola può e deve ripartire per restare al passo di un Paese moderno ed efficiente”. A proporlo è Alessandro Brunini, candidato di Liberi e Uguali alla Camera, collegio Toscana 14 che comprende anche l’Elba.

“Questa è una delle aree maggiormente a rischio sul territorio nazionale per la sanità e solo chi ha vissuto un luogo e lavorato in condizioni difficili, come è capitato a me, può capire di cosa ci sia davvero bisogno. I problemi che riscontriamo ovunque (finanziamento del San sempre più basso, i professionisti che vanno in pensione in numeri elevati senza essere rimpiazzati per mancanza di concorsi, la crescita delle malattie croniche) qua sono accentuati - afferma ancora Brunini - per motivi semplici: l’insularità stessa limita le persone a venire a lavorare qui, con la riduzione intrinseca dei servizi che invece vengono erogati sul continente, inclusa la gestione delle malattie acute”.

Da qui la necessità e la proposta di un piano di riorganizzazione, un ‘Progetto Elba’, come spiega il candidato di LeU, in cinque punti: “Anzitutto uno stanziamento di risorse economiche da destinare ai professionisti che intendono lavorare sull’isola, per almeno tre anni, per un impegno di spesa fino a 2 milioni di euro da stanziare nella Legge di stabilità ogni anno, extra contrattuali. Poi la localizzazione di una foresteria ad uso abitativo, utilizzabile per un massimo di 6 mesi, per le persone che giungono sull’isola fino a quando non trovano una sistemazione propria, una convenzione con le compagnie di navigazione per tutti i lavoratori con tariffe pari a quelle dei residenti, il raddoppio del punteggio da usare nelle graduatorie, dove previsto, per tutte le figure professionali, per il periodo di impiego all’Elba e infine un fondo da destinare alla ristrutturazione e ammodernamento delle strutture ospedaliere. Questo è il mio impegno concreto, con semplici ma incisive proposte perché il diritto alla salute degli elbani sia davvero tale”.



 
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Lavoro

Politica