Indietro

Un convegno sui rischi delle droghe sintetiche

Foto di repertorio

Si tratta di un evento organizzato dal Commissariato di Polizia di Portoferraio in accordo con le scuole per sensibilizzare contro l'uso delle droghe

PORTOFERRAIO — Sabato 13 Aprile, nella sala del Centro cultural De Laugier a Portoferraio, si terrà il convegno, organizzato dal Commissariato di Portoferraio – Isola d’Elba , sull’allarme costituito dalle nuove droghe sintetiche anche tra i giovanissimi. 

"Argomento attualissimo - spiegano dal Commissariato - in quanto se è vero che il mercato è ancora dominato per la maggior parte ancora da cannabis, eroina e cocaina, nel contempo però il panorama si sta facendo più eterogeneo e complesso da monitorare, con nuove sostanze che vengono sintetizzate e vendute e di cui spesso non si conoscono appieno gli effetti sulla salute". 

"Con la convinzione che solo un’azione sinergica tra le Istituzioni potrà portare ad avere risultati realmente efficaci ed efficienti nel contrasto allo spaccio della droga, - si legge nella nota di presentazione del convegno -  saranno presenti le Istituzioni, in primis i dirigenti scolastici e quasi duecento alunni del biennio della scuola secondaria di secondo grado dell’Isola d’Elba: a loro arriverà forte il messaggio: la marijuana 'modificata' crea danni e dipendenza. Mentre a livello centrale vengono potenziati i flussi di informazioni sulla diffusione delle informazioni relative alle nuove sostanze psicoattive sintetiche e varate nuove misure per la diffusione dei risultati delle analisi di laboratorio effettuate dalle forze di polizia nell’ambito del Sistema nazionale di allerta precoce, a livello locale, anche con questo Convegno, si darà prevalenza alla prevenzione rivolta ai ragazzi". 

Tra gli interventi più attesi al convegno sono previsti quello del microbiologo professor Matteo Marti, esperto presso il Centro Collaborativo Dipartimento Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri, sugli effetti a breve e lungo termine delle sostanze stupefacenti, in particolare di quelle sintetiche di più recente introduzione. 

L’evento è stato condiviso con i dirigenti scolastici delle scuole superiori elbane che già avevano aderito ad un percorso di interventi della Polizia di Stato fuori dalle scuole ed all’interno delle stesse, per i controlli con i cani antidroga, ma anche per informare i ragazzi con interventi e confronti in aula tra gli studenti e poliziotti. 

In questo senso, il Convegno rappresenta un punto focale del percorso, un approfondimento su quanto fatto durante l’anno scolastico, nel corso del quale verranno illustrate le conseguenze dell’uso delle sostanze stupefacenti non solo dal punto di vista giuridico-normativo ma anche psico-fisico. 

L’obiettivo del convegno, infine, è quello di creare un’alleanza sempre più forte tra le diverse componenti delle istituzioni perché la collaborazione tra tutte le forze in campo è fondamentale. 

Al convegno è prevista la partecipazione del Prefetto di Livorno, dottor Gianfranco Tomao e del Questore di Livorno, dottor Lorenzo Suraci.

Il convegno si aprirà con i saluti istituzionali a cui seguirà l’intervento dell’avvocato Alessandro Viti che analizzerà le fattispecie incriminatrici in materia di stupefacenti. 

A seguire l’intervento del dirigente del Commissariato di Portoferraio e quello del professor Matteo Marti, ricercatore del Dipartimento di scienze della vita e Biotecnologie, che interverrà su “Effetti farmaco-tossicologici delle nuove sostanze psicoattive”. 

Concluderanno gli psicologi del SerD dell’Elba, dottor Giancarlo Gasperini e dottoressa Rossella Mazzoni. Moderatore  degli interventi sarà il giornalista dottor Gabriele Canè.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it