Indietro

Un albero di Natale alternativo per solidarietà

Il consigliere comunale Riccardo Nurra

Soddisfatto consigliere Riccardo Nurra che aveva proposto di fare un gesto di solidarietà nei confronti del Nord Italia colpito dal maltempo

PORTOFERRAIO — Il consigliere comunale, Riccardo Nurra, che nei giorni scorsi era uscito dalla compagine della maggioranza, ha inviato una nota per sottolineare un'iniziativa legata ad un albero di Natale alternativo. Nurra aveva proposto in Consiglio comunale di fare un albero alternativo nella Piazza di Portoferraio in segno di solidarietà verso il Nord Italia duramente colpito dal maltempo delle settimane scorse.

"Passando oggi per piazza Cavour a Portoferraio, - scrive infatti il consigliere Nurra - ho potuto constatare con soddisfazione che si sta provvedendo alla messa a dimora di un albero. Ma quest'anno in piazza non ci sarà un albero vero". 

"Nell'ultimo Consiglio comunale del 7 Novembre, in apertura, - spiega Nurra - mi è stata cortesemente concessa la parola e nell'occasione ho proposto che per questo Natale la piazza non fosse addobbata con un albero vero, in modo da non tagliare una grande pianta e per ricordare il disastro ambientale causato da eventi atmosferici eccezionali che hanno provocato l'abbattimento di centinaia di migliaia di grandi alberi".

"Questo - sottolinea Nurra - permetterà ai Comuni che decideranno di non far tagliare una grande pianta di devolvere quanto risparmiato per mettere a dimora tanti giovani alberi nelle zone disastrate".

"L'Amministrazione comunale - spiega il consigliere - alla proposta è parsa titubante soprattutto per i tempi un po' ristretti, ma evidentemente presa in considerazione con sensibilità la proposta, grazie anche alla disponibilità della Pro Loco, sta provvedendo alla messa in opera di un bell'albero 'finto'".

"D'altra parte - sottolinea Nurra- la qualità del Natale non si giudica davvero con il tipo di albero che abbiamo. Ci sono diversi aspetti positivi che emergono da questa operazione: il gesto simbolico di solidarietà verso i Comuni i disastrati; la piantumazione di nuove piante giovani e il non taglio delle piante adulte. Non è davvero poco.
Ad onor del vero la mia richiesta in Consiglio comunale è successiva ad una conversazione con l'amico Marcello Bargellini esponente della Pro Loco che in un casuale incontro, mi parlava di qualcosa di diverso per questo Natale. E quello fatto non è davvero poco".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it