Indietro

Trovato ordigno bellico nella rada del porto

Un peschereccio ha salpato a bordo un ordigno risalente alla Seconda Guerra, la Capitaneria lo farà brillare nei prossimi giorni

PORTOFERRAIO — Una pesca particolare quella del natante Santa Lucia che, nella giornata di ieri, ha rinvenuto e tirato a bordo, impigliato nelle reti, un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale.

La bomba è stata quindi presa immediatamente in carico dalla Capitaneria di Porto di Portoferraio che ha emesso un'ordinanza di divieto di balneazione e navigazione per 500 metri dalle coordinate del ritrovamento accaduto nella rada del porto di Portoferraio. Il divieto verrà rinnovato in queste ore e avrà validità almeno fino alla fine di domani.

L'ordigno è ora in custodia dei marinai elbani che provvederanno, con tutta probabilità nella giornata di domani, a farlo brillare eliminando il pericolo.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it