Indietro

Tribunale Elba, raffica di emendamenti bipartisan

La delegazione elbana che ha incontrato la parlamentare PD

Oltre agli incontri con la Lega e alle iniziative del Movimento 5 Stelle, la delegazione elbana ha avuto l'appoggio anche di PD e LeU.

PORTOFERRAIO — Sembra dunque salita a livello esponenziale l'attenzione del mondo della politica nazionale tesa a scongiurare la chiusura del Tribunale elbano.

Prima dei successi riscossi ieri a Roma, a dire il vero, era stato il senatore toscano di Forza Italia Roberto Berardi ad annunciare, lo scorso 25 luglio, una interrogazione parlamentare sulla questione.

Di ieri le notizie delle analoghe interrogazioni della Lega e del Movimento 5 Stelle, che rassicurano in quanto provenienti dalle due principali forze di Governo, anche se inizialmente proprio l'esecutivo aveva ignorato l'Elba a favore di Ischia.

La delegazione elbana a Roma, dopo l'incontro avuto con Vescovi e Potenti della Lega, si è divisa incontrando altre forze politiche: alcuni avvocati hanno infatti incontrato il senatore Laforgia di LeU, firmatario con Pietro Grasso ed altri due senatori di un emendamento al decreto Milleproroghe sulla questione.

Altri componenti dell'Associazione Forense elbana hanno invece fatto riferimento alla ex parlamentare PD Silvia Velo, che ha condotto una trattativa anche con la sua parte politica di riferimento.

"Ringrazio la Vicepresidente del Senato Anna Rossomando  - fa sapere Silvia Velo dalla sua pagina Facebook - che oggi mi ha ricevuto insieme ad una delegazione di avvocati dell’Isola d’Elba accogliendo il loro grido di allarme sulla chiusura del Tribunale di Portoferraio . Anna Rossomando  ha presentato uno specifico emendamento al Decreto milleproroghe per salvare la sezione distaccata di Portoferraio".

Un appoggio bipartisan ed incondizionato, dunque, per scongiurare la chiusura degli uffici di Via Guerrazzi. Vedremo se tutto questo, a breve scadenza, si tradurrà in qualcosa di concreto in vista della paventata chiusura definitiva del Tribunale, ad oggi  fissata al 31.12.2018 .

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it