Indietro

Sclerosi multipla e terapie, giornata informativa

Portoferraio (foto di repertorio)

Un convegno aperto al pubblico, organizzato da Aism in collaborazione con Asl e Comune, per conoscere la malattia e informare sulle terapie

PORTOFERRAIO — Il 1 Febbraio a Portoferraio si svolgerà il convegno “Sclerosi multipla: aggiornamento sulle terapie” sarà aperto a tutta la cittadinanza. Si tratta di un importante appuntamento di informazione e confronto interamente dedicato a conoscere la sclerosi multipla, malattia tra le più gravi del sistema nervoso centrale, che colpisce soprattutto i giovani e le donne. Sul territorio nazionale vengono diagnosticati 3.400 nuovi casi ogni anno.

Il convegno è organizzato dalla Sezione Aism di Livorno e dal gruppo di volontari attivi a Portoferraio e si svolgerà presso la Sala della Gran Guardia  a Portoferraio dalle ore 15 alle ore 17,30. Il convegno sarà aperto da Silvia Guerrini, Presidente della sezione provinciale Aism Livorno, affiancata da Luca Baldi vicesindaco del Comune di Portoferraio, con delega alle politiche sociali. 

A seguire Interverrà il dottor Giuseppe Meucci, direttore U.O. Neurologia, Ospedale di Livorno, Azienda Usl Toscana Nord-Ovest e la dottoressa Elisabetta Bollani, dirigente medico, neurologo, Azienda Usl Toscana Nord-Ovest, referente SM zona Elba, Piombino-Val di Cornia.

A seguire sarà dato spazio alle domande dei convenuti. "Questo convegno - spiegano dall'Aism - vuole essere un aiuto a chi non conosce la sclerosi multipla ed a chi la conosce per meglio orientarsi all’interno delle istituzioni. La sclerosi multipla (SM) in Italia colpisce oltre 122.000 persone, 7400 in Toscana di cui 670 stimate nella provincia di Livorno (circa 70 di esse stimate sul territorio dell’Isola d’Elba). Cronica, imprevedibile, spesso invalidante, colpisce una persona ogni 4 ore e viene diagnosticata per lo più tra i 20 e i 40 anni, nel periodo della vita più ricco di progetti per il futuro, anche se esistono casi in età successiva e casi di sclerosi multipla (SM) pediatrica, più raramente in bambini sotto i 10 anni". 

"Le cause della sclerosi multipla - spiegano dall'Aism - sono ancora sconosciute, probabilmente legate a una combinazione tra predisposizione genetica e fattori ambientali. A oggi non esiste una cura definitiva per questa malattia. Nella nostra città una sezione Aism aperta e pronta a garantire un corretto orientamento a tutte le persone coinvolte nella sclerosi multipla del territorio provinciale. A breve sarà aperto un punto informativo anche presso il Comune di Portoferraio per essere sempre più raggiungibili e prossimi a tutte le persone con SM residenti sull’Isola". 

Per informazioni rivolgersi a: Sezione Aism Livorno Piazza Giacomo Matteotti, 54 57126 Livorno LI Email: aismlivorno@aism.it - Tel. 3316149756

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it