Indietro

Sardine, in piazza "L'Elba non si lega"

"Sardine" a Portoferraio

Tante sardine disegnate e alcune caricature del leader della Lega in piazza per dire no ad odio ed intolleranza in favore dell'accoglienza

PORTOFERRAIO — L'arrivo di Matteo Salvini all'Elba, così come in altre zone d'Italia, anche all'Elba ha provocato una manifestazione quasi parallela promossa dal movimento L'Elba non si lega a partire dalla ore 12 di oggi in piazza Marinai d'Italia a Portoferraio. 

Una manifestazione organizzata per dire no all'odio e all'intolleranza, organizzata da un gruppo di giovani seguendo l'esempio di Bologna, Modena e altre città, alla quale hanno preso parte sia i giovani che alcuni esponenti della sinistra e del Pd insieme a semplici cittadini.

Una piazza animata da alcune centinaia di persone, colorata animata da musica multietnica con un pensiero ai popoli meno fortunati per sottolineare come la cifra di questa manifestazione fosse l'accoglienza da contrapporre alla chiusura.

Infine fra i canti simbolo della piazza delle "sardine" elbane anche Bella Ciao, come simbolo di resistenza (vedi i video qua sotto).

Fotogallery

Videogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it