Indietro

Ristoratore evade il fisco per trecentomila euro

Foto di repertorio

Si tratta del titolare di un locale su una delle spiagge elbane più frequentate. Scoperte irregolarità anche nei pagamenti ai dipendenti

PORTOFERRAIO — Il titolare di un ristorante di una delle spiagge elbane più frequentate è finito nella rete dei controlli della guardia di Finanza. I controlli eseguiti dalla Compagnia di Portoferraio hanno scoperto un volume di affari di oltre 338mila euro non dichiarato nel corso di 4 anni, per una evasione di imposte calcolata in oltre 100mila euro tra Irpef, Irap e Iva.

L’attività di ristorazione, come si legge in una nota della guardia di Finanza, che era convenzionata con numerosi Tour operator, in passato era già incorsa in mancate emissioni di scontrini o ricevute fiscali. Proprio questo i finanziari l’hanno scelta per una verifica più approfondita.

Durante i controlli son stati trovati documenti e appunti vari e sono stati identificati 3 dipendenti (sui 6 presenti) che percepivano pagamenti in contante con il metodo del cosiddetto “fuori busta”. Un altro giovane invece era impiegato completamente “in nero”.

Per quanto riguarda l'inosservanza delle regole previste dal punto di vista contributivo l'attività è stata sanzionata per la cifra di 20mila euro. Infine sono stati recuperato 1.800 euro di ritenute alla fonte non operate e non versate dal datore di lavoro.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it