Indietro

Rifiuti sparsi, nonostante il "porta a porta"

La segnalazione di Riccardo Nurra

Il consigliere comunale Riccardo Nurra definisce "irriducibili nostalgici" coloro che si ostinano a lasciare rifiuti dove prima c'erano i bidoni

PORTOFERRAIO — "Forse alcuni nostri concittadini non hanno capito che nei vari luoghi dove prima c’erano i bidoni e ora ci sono rimaste le staccionate, anche se ci portano i loro sacchetti di spazzatura, ESA quei bidoni non ce li metterà più".

A scrivere ed a rendere pubblica questa segnalazione è Riccardo Nurra, consigliere comunale di ViviAmo Portoferraio.

"O forse  - si chiede Nurra - sempre quei pochi nostri concittadini pensano che i bidoni siano stati portati tutti a lavare e presto ce li rimetteranno? Anche questo non corrisponde a verità

O forse gli irriducibili nostalgici, pensano che quei bidoni, con il loro atteggiamento, ci verranno rimessi?

Ora c’è il porta a porta, che ha bisogno di alcuni aggiustamenti , ma che la maggior parte dei nostri concittadini mostra di gradire.

Sappiamo che dobbiamo raggiungere certe percentuali di materiale riciclabile altrimenti la Regione ci sanziona e per questo c’è bisogno della collaborazione di tutti.

E’ inutile che ci lascino spazzatura in quelle staccionate vuote, ricordo di batterie di bidoni.

Quei pochi cittadini che al loro paese e al miglioramento dell’ambiente non ci tengono, vanno perseguiti ,individuati e sanzionati perché oltretutto fanno pagare la raccolta dei rifiuti una cifra superiore anche ai cittadini corretti a causa degli interventi straordinari che ESA deve fare per andare a togliere ciò che è stato abbandonato.

C’è bisogno - conclude  Riccardo Nurra - della collaborazione di tutti coloro che hanno l’aspirazione di vivere in un ambiente migliore".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it