Indietro

"Porteremo il bilancio alla Corte dei Conti"

Bagarre in consiglio comunale sugli allegati al bilancio di previsione, la minoranza va all'attacco e promette un esporto alla procura contabile

PORTOFERRAIO — E' di nuovo battaglia dura fra maggioranza e opposizione sul bilancio comunale. Si ripete anche quest'anno infatti lo scontro sul piano di investimenti approvato dalla giunta e che accende il fuoco delle polemiche politiche fra i due schieramenti con il gruppo di minoranza guidato da Cosetta Pellegrini che annuncia il ricorso alla procura della Corte dei Conti.

Se l'anno scorso il fulcro della discussione fu il ritardo con cui fu approvato il bilancio e il riaccertamento dei crediti e dei debiti, quest'anno sono ancora le tempistiche a mettersi di traverso: si stava procedendo all'approvazione del piano delle opere pubbliche valido per il triennio 2016 - 2018 e al piano delle alienazioni immobiliari quando la giunta ha proposto un emendamento in base al quale si dava mandato al dirigente di attendere 60 giorni prima di attuare quanto eventualmente approvato.

Questo in accoglimento degli appunti ricevuti dal ragioniere capo, dal revisore dei conti e dalla stessa minoranza che mettevano in luce come non fossero stati rispettati i tempi di pubblicazione utili per permettere ai cittadini di presentare osservazioni e chiedere modifiche del testo.

"Mi dovete spiegare - chiedeva il consigliere Mazzei - come facciamo a approvare un testo che poi può essere modificato da un'osservazione presentata da un cittadino". Obiezioni rimandate al mittente e il piano delle opere pubbliche è passato con il voto contrario del gruppo Cosetta Pellegrini Sindaco e la consigliere Del Torto uscita dall'aula.

Lo scontro si riaccende sul piano delle alienazioni: "L'assessore Del Mastro - dichiara Antonella Giuzio - ha detto chiaramente che nel piano delle alienazioni ci sono immobili che non verranno venduti ma con quegli incassi si prevede di pagare i lavori alle scuole di San Giovanni e San Giuseppe Vecchio, così si prendono in giro i cittadini".

"Gli interventi sulle scuole - ribatte il vice sindaco Marini - sono di circa 300mila euro mentre il piano delle alienazioni è quattro volte superiore, i lavori alle scuole sono coperti sotto il profilo finanziario, i soldi ci sono".

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it