Indietro

"Pianeta donna", convegno molto partecipato

Durante il convegno

Il convegno promosso da Spi Cgil Elba ha visto anche la partecipazione dei quattro candidati a sindaco di Portoferraio che hanno accettato l'invito

PORTOFERRAIO — Ampia la partecipazione di donne e cittadini, circa 100 i presenti, tra cui anche i candidati sindaci alle prossime elezioni comunali di Portoferraio, al convegno "Pianeta donna", gestito dallo Spi Cgil dell'Elba, coordinato da Fabrizio Antonini della segreteria e svoltosi di recente alla Gran Guardia di piazza Cavour a Portoferraio

Anna Galli, storica dirigente della Cgil elbana ha aperto l'assemblea pubblica che le donne dello Spi hanno organizzato, unitamente alla segreteria di Franco Dari. Dopo i saluti di Maura Fratti e Alessandra Salvato si è svolta una interessante relazione della dottoressa Anna Garfagnini, responsabile dell'assistenza sociale dell'Asl elbana, che ha esposto le problematiche che analizza ogni giorno il suo ufficio e purtroppo il fenomeno dei maltrattamenti delle donne è un fenomeno piuttosto diffuso e sommerso. 

Ha invitato i futuri amministratori di Portoferraio a creare un centro di assistenza-accoglienza per chi ha subito violenze. Particolare attenzione dei presenti è stata riservata agli interventi dei quattro candidati sindaci che hanno parlato nell’ordine, Luigi Lanera, Angelo Zini, Simone Meloni e Paolo Di Tursi, che hanno annunciato iniziative future sul tema, al fine di tutelare le donne. 

Si è espresso circa le problematiche del lavoro femminile all’Elba anche Manuel Anselmi della segreteria provinciale dello Spi Cgil e interessante è stato l'intervento della dottoressa Giulia Aragona che gestisce per due giorni alla settimana, lo sportello di ascolto del “Centro donna antiviolenza” in comune, per la cooperativa Arcobaleno di Follonica. 

Vibrante e applaudita la comunicazione sui diritti delle donne fatta dall’avvocato Francesca Palmieri, consulente della Cgil locale. E infine le conclusioni sono state affidate a Franca Taddei, della segreteria provinciale dello Spi che ha espresso soddisfazione per il lavoro svolto dal collettivo femminile, proponendo altre iniziative.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it