Indietro

"Perché il Parco nazionale non ha una biblioteca?"

Foto di repertorio

A porre questa domanda con una lettera aperta al presidente del Parco è Marcello Camici, medico e scrittore elbano, appassionato alla storia locale

PORTOFERRAIO — Marcello Camici, medico e scrittore elbano, ci ha inviato una lettere aperta rivolta al presidente del Parco nazionale Arcipelago toscano, Giampiero Sammuri, sulla mancanza di una vera e propria biblioteca dell'ente.

Qui di seguito pubblichiamo la lettera di Camici.

"Dopo aver letto il catalogo dei libri in possesso del Parco nazionale dell’arcipelago toscano,ho fatto richiesta per avere accesso alla biblioteca.

Mi è stato risposto che è in fase di organizzazione ma che comunque è possibile richiedere testi e consultarli.

Ho fatto richiesta di due testi.

Di questi uno mi è stato dato in consultazione perché l’altro non è stato trovato.

Mi sono chiesto perché un ente come il Parco non abbia una biblioteca pur avendo a disposizione ben oltre ottocento volumi e perché, essendo in attività da ormai oltre venti anni, non abbia provveduto ad una loro adeguata collocazione per la consultazione e la lettura.

Non sono riuscito a darmi una risposta e allora mi rivolgo al presidente.

Come mai il Parco nazionale dell’arcipelago toscano dopo oltre venti anni di esistenza non ha una biblioteca?"

Marcello Camici

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it