Indietro

Parco, tre milioni di euro per le opere pubbliche

Pianosa (Foto di Carlo Achilli)

Interventi sulla Casa dell'agronomo a Pianosa, le case del Parco di Marciana e Rio ma riqualificazione anche a Giannutri, Giglio e Capraia

PORTOFERRAIO — Approvato dal Consiglio direttivo il bilancio di previsione 2019 del Parco nazionale Arcipelago toscano. Un ruolo di primaria importanza è dedicato al capito delle spese del piano triennale delle opere pubbliche che prevede numerosi interventi nelle varie isole dell'Arcipelago toscano per un importo complessivo di circa 3 milioni e 100mila euro.

Per quanto riguarda l'isola d'Elba è prevista la ristrutturazione delle due case del Parco a Marciana e a Rio per migliorare l'accoglienza e l'offerta turistica offerta. 

A Mola, nel Comune di Capoliveri, è previsto il completamento dei lavori di ristrutturazione del manufatto per crearvi il Centro di Educazione Ambientale in stretta continuità con i nuovi interventi di riqualificazione della Zona umida.

Sono previsti gli interventi di riqualificazione dell'area delle Dune di Lacona, a seguito dei danni provocati dal maltempo di fine Ottobre 2018.

Sarà migliorato anche il percorso naturalistico del Santuario delle Farfalle che dall'area pic-nic del Monte Perone arriva alle ultime pendici del Monte Capanne.

Relativamente all'isola di Pianosa invece è prevista l'attuazione del progetto approvato di restauro dell’immobile demaniale Casa dell’Agronomo e la conseguente sistemazione espositiva dei locali interni per aprirvi l’Ecomuseo dell’Agricoltura di Pianosa.

Saranno ristrutturati anche gli alloggi da destinare alle forze dell'ordine (Carabinieri Forestali e Capitaneria di Porto) impegnate nelle attività di presidio e vigilanza sull'Isola di Pianosa ma saranno eseguiti anche lavori per la messa  in sicurezza  della Casa del Parco a Pianosa.

Dal punto di vista storico, architettonico e archeologico invece a Giannutri sono previsti interventi presso la Villa romana  realizzando quelli di competenza del Parco e quelli in precedenza a carico della Soprintendenza di Siena. 

Sull'isola di Montecristo invece saranno completate le sezioni espositive nell'immobile demaniale utilizzando un parte delle sale dell’attuale raccolta museale ad integrazione e supporto dell'edificio (Casotto dei Pescatori).

Sull'isola del Giglio invece proseguiranno le  attività di supporto e di monitoraggio delle procedure in capo al Comune del Giglio cui è stato delegato l’iter per la progettazione e l’appalto dei lavori per riqualificare il complesso museale a Giglio Castello (Rocca Pisana) al fine di rendicontare il completamento dell’intervento al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del mare, assicurando risorse aggiuntive per sostenere gli allestimenti espositivi.

Sempre sull'isola di Giannutri sono previsti interventi di riqualificazione per la realizzazione di strutture ad uso pubblico in area comunale.

Prevista inoltre la riqualificazione dell'area cosiddetta  “Salata” sull'isola di Capraia per la creazione di un nuovo Info Point del Parco e di altri spazi espositivi dedicati alla divulgazione ed alla comunicazione ambientale. 

Il Parco inoltre proseguirà il progetto per la tutela e la valorizzazione dei siti archeologici, per la redazione della carta archeologica dell'Isola di Capraia e per l'esposizione di reperti archeologici. 

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it