Indietro

Portoferraio nella rete dei porti Mistral Plus

Veduta del porto turistico di Portoferraio

Il porto turistico ha aderito alla rete transfrontaliera di porti nel Mediterraneo finanziata dai fondi europei che punta alla sostenibilità

PORTOFERRAIO — Dal mese di Giugno il porto turistico di Portoferraio Cosimo de’ Medici fa parte della rete di porti transfrontaliera Mistral Plus, ampliando ulteriormente il numero dei posti barca e dei membri della Rete.

Il Cda della Cosimo dei Medici Srl, partecipata del Comune di Portoferraio, ha abbracciato integralmente il principio di base, come si legge in una nota: “l’unione fa la forza”, quello che fa la differenza tra il singolo porto e tanti porti insieme, pur se il singolo, come in questo caso, è già un porto noto.

La Rete Mistral Plus è prima e l’unica rete di porti transfrontaliera nel Mediterraneo finanziata con fondi comunitari EU, imperniata sul principio della sostenibilità ambientale e della cooperazione transfrontaliera, temi alla base di tanti progetti finanziati dalla Comunità Europea.

“Siamo molto soddisfatti di essere entrati a far parte della Rete Mistral Plus- dice l'avvocato Beatrice Puliti,presidente della Cosimo de Medici - perché in un momento difficile come questo confrontarsi con altri Membri e condividere strategie imprenditoriali comuni è fondamentale, serve a selezionare le scelte più intelligenti, ad operare economie di scala e permette di avere una vision proiettata al futuro, all’internazionalizzazione, non cadendo nel vuoto offerto da sedicenti consulenti strategici troppo spesso spregiudicati o politicizzati, che guadagnano vendondosi la pelle dell’orso prima ancora di averlo visto passare, che non possono offrire quello che invece può darti l’interesse e la coesione di categoria, insita nell’essenza stessa di rete di impresa".

"Noi siamo entrati in un team già esistente da anni, - prosegue la presidente della Cosimo - ma il clima che si respira è vibrante e stimolante e percepiamo che ci sono tutti i presupposti per svolgere un ottimo lavoro di squadra. Quello del network di Porti è un concetto che abbiamo sempre perseguito, così come del principio di fare squadra, poiché per farci ascoltare, ad esempio sui tavoli istituzionali, occorre essere coesi ed avere un’unica voce e per far questo servono Persone / Colleghi che abbiano superato i timori della diffidenza, che vogliano fare sistema e strumenti giuridici coesivi, proprio come le reti di imprese".

La Rete Mistral Plus è stata progettata, realizzata ed è gestita dalla società Euro Blu International srl, con sede in Roma, che opera in Italia ed all’estero, specializzata in reti di imprese.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it