Indietro

Nasce il comitato elbano di Art.1-Mdp

Martedì 30 maggio, ore 17, a Portoferraio nella Sala del Grigolo si costituisce il comitato elbano, sarà presente Simone Oggionni

PORTOFERRAIO — Si sta costituendo anche all'Elba ART.1 MPD, Il Movimento Democratici e Progressisti formatosi dopo la scissione dal Pd.

"L'attuale compagine governativa - si legge nella nota del neonato partito - sta subendo la crisi politica del Pd e del renzismo, incapace ormai di proporsi il superamento dell'attuale, anomala, maggioranza di governo in alleanza con Alfano, attraverso un nuovo centrosinistra per riuscire a dare prospettive di sviluppo e crescita al Paese.

Né vediamo alternative di governo valide nelle forze del centrodestra, né nell'autosufficienza del grillismo.

All'Elba l'obbiettivo sarà quello di dare voce e speranza di cambiamento a un'altra Elba, quella esclusa e abbandonata a se stessa, che protesta senza trovare risposte, che si è allontanata dalla politica delle promesse non mantenute, che non vota perché non si sente rappresentata dagli attuali protagonisti della politica locale e nazionale, che all'impoverimento dei servizi pubblici e sociali e delle opportunità per l'isola hanno risposto con l'immobilismo, con la demagogia e il separatismo.

Quell'Elba, giovani, donne e anziani, che vorrebbe viverci, svilupparsi, lavorare, assicurarsi un reddito tutto l'anno, una scuola per formarsi adeguatamente, una maggiore disponibilità di abitazioni.

Quell'Elba che vorrebbe avere servizi completi per un'assistenza sociale e sanitaria continua e garantita, servizi di collegamento marittimo continuativi ed efficienti, quell'Elba che vuole salvaguardare il territorio e l'ambiente.

A quest'Elba vogliamo dare voce e rappresentanza. Solo impersonando questa realtà potrà rivitalizzarsi e rinascere la sinistra e la politica come impresa collettiva, progettuale, di cambiamento. 

Ci rivolgiamo a tutti coloro che ritengano utile la costruzione di un ampio fronte di centrosinistra all'Elba, che sappia interpretare il bisogno di cambiamento e di un sentimento di partecipazione".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it