Indietro

"Aree marine protette opportunità di sviluppo"

Giampiero Sammuri e Sergio Costa

"Sviluppo sostenibile" è stato il tema chiave dell'intervento del ministro dell'Ambiente Sergio Costa all'Elba che ne ha spiegato il valore

PORTOFERRAIO — Uno degli aspetti su cui il ministro dell'ambiente Sergio Costa è tornato più volte nel suo intervento all'Elba in visita al Parco nazionale dell'Arcipelago toscano è stato quello dello sviluppo sostenibile.

Angelo Zini, sindaco e  presidente della Comunità del Parco, nel suo intervento di apertura infatti si è soffermato sulla necessità che l'Elba e i sindaci elbani discutano concretamente per l'attivazione dell'area marina protetta all'Elba dato che, come sottolineato in più occasioni, i tempi sarebbero maturi per procedere in questa direzione.

A questo proposito il ministro Costa, sottolineando la sua grande attenzione all'attivazione delle aree marine protette, si è dichiarato soddisfatto della richiesta che gli è arrivata dall'Isola di Capraia, dove recentemente è tornata la foca monaca, di ampliare l'area marina protetta.

Un passo che il ministro ha auspicato anche per l'Elba e per tutto l'Arcipelago toscano.

"Posso dimostrare con dati alla mano che le aree marine protette - ha infatti affermato Costa - sono un'occasione di sviluppo, di sviluppo sostenibile e di tutela non solo del nostro mare e della nostra biodiversità ma anche delle attività economiche che si fanno dentro l'area, penso per esempio alla pesca artigianale". (vedi il video qua sotto)

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata

Videogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it