Indietro

Lavoro nero sui pescherecci, multe della Finanza

Una imbarcazione del reparto aeronavale della Finanza

Le Fiamme Gialle della Sezione Operativa Navale di Portoferraio hanno applicato ai datori di lavoro sanzioni che possono arrivare a 27mila euro

PORTOFERRAIO — I Finanzieri della Sezione Operativa Navale di Portoferraio, nell’ambito delle attività investigative di prevenzione e contrasto al lavoro nero, hanno individuatoa bordo di due imbarcazioni, un peschereccio e una unità adibita al traffico commerciale,  tre lavoratori impiegati totalmente “in nero”, per i quali è stata comminata ai due datori di lavoro la prevista sanzione di legge.

L’attività ispettiva, condotta nei confronti di diversi soggetti operanti nel settore marittimo nelle zone di Portoferraio e di Capoliveri,  ha consentito di individuare lavoratori impiegati in modo subordinato in totale assenza di qualsiasi rapporto di lavoro, pertanto privati di una reale sicurezza assicurativa, assistenziale e previdenziale.
Ai rappresentanti delle due società che operano nel settore marittimo è stata comminata la sanzione fino ad un massimo di 27.000,00 € nel totale, con conseguente segnalazione all’INPS competente per il recupero dei previsti contributi previdenziali e assistenziali dovuti per legge.
Il rispetto della disciplina in materia di regolarità del rapporto di lavoro è oggetto di un costante controllo da parte dei militari della componente aeronavale della Guardia di Finanza, sull’intero territorio costiero Regionale, nell’ambito di una più ampia azione di vigilanza, prevenzione e tutela della polizia economia finanziaria in mare.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it