Indietro

Incontro tra Forum Giovani e istituzioni

I rappresentanti degli studenti con i rappresentanti delle istituzioni
Foto di: Facebook Gianni Anselmi

Focus sui problemi relativi al diritto allo studio di Piombino ed Elba: erano presenti rappresentanti della Provincia e della Regione

PORTOFERRAIO — Ieri a Portoferraio i rappresentanti del Forum Giovanile dell’Arcipelago Toscano e degli istituti superiori dell’Elba e della Val di Cornia hanno incontrato i rappresentanti delle istituzioni, Provincia e Regione, per esporre i problemi e le difficoltà legate al diritto allo studio delle zone di Piombino ed Elba per i quali hanno preparato due documenti con una serie ri richieste e proposte (leggi qui l'articolo).

All'incontro, in rappresentanza della Regione Toscana era presente Gianni Anselmi, presidente Seconda Commissione e componente Commissione istituzionale per la ripresa economico-sociale della Toscana costiera. Anselmi ha così commentato sul suo profilo Facebook l'incontro con i rappresentanti degli studenti.

"Una occasione preziosa di ascolto e confronto sui temi che stanno a cuore a questi giovani e che hanno inserito in un documento: l’Elba come zona tariffaria unica per il trasporto pubblico locale, la mobilità sostenibile e il rinnovo del parco mezzi pubblici, l’edilizia scolastica e la continuità didattica anche mediante incentivi e agevolazioni per la permanenza sull’isola degli insegnanti.
Tutti temi su cui insieme al sindaco Angelo Zini, al consigliere provinciale Andrea Solforetti e ai tecnici della Provincia presenti, Irene Nicotra e Riccardo Ciabatti, abbiamo assunto impegni a cominciare dal coinvolgimento nei percorsi di programmazione di questi ragazzi così motivati coordinati da Pietro Gentili".

Pietro Gentili, coordinatore del Forum Giovani Arcipelago toscano e coordinatore dell'assemblea regionale delle associazioni giovanili (Arog) ha così commentato l'incontro svoltosi ieri a Portoferraio con le istituzioni:

"Grazie a Gianni Anselmi per averci incontrato ed essersi mostrato così disponibile verso le nostre richieste. Siamo felici che si sia impegnato a sollecitare la Regione, anche se probabilmente bisognerà aspettare il nuovo mandato, perché accetti la zona urbana unica per i trasporti, che sembra stia procedendo bene, ci ha detto la Provincia. I trasporti pubblici sono una priorità assoluta per ambiente e diritto allo studio. Quanto alla continuità didattica, lavoreremo prima a delle convenzioni con i comuni e la Regione, per finanziare i sostegni ai docenti e poi, attraverso Arog, per varare una disposizione valida per tutti i territori disagiati della nostra Toscana. Rinnoviamo anche la richiesta di un incontro con le compagnie navali, la Regione, Portoferraio e la Provincia, per parlare delle nostre realizzabilissime proposte in tema di promozione ambientale. Per sollecitare tutti gli enti a tenere fede ai loro impegni, in particolare per l'edilizia scolastica, il 2 marzo saremo in piazza a Portoferraio e Piombino per far capire che ci siamo e cerchiamo risposte".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it