Indietro

Il maggiore generale Restaino in Val Carene

La visita alla Base logistico addestrativa elbana

Visita alla Base dell'Esercito in Val Carene, incontro con il sindaco e con gli altri rappresentanti delle forze dell'ordine dell'isola d'Elba

PORTOFERRAIO — Nei giorni 28 e 29 Ottobre, il maggior generale Gerardo Vincenzo Restaino, vicecomandante Militare della Capitale, ha svolto una visita istituzionale presso la Base Logistico Addestrativa dell’Esercito Val Carene di Portoferraio.

L’Ufficiale Generale, per la prima volta all’isola d’Elba, è stato accolto e guidato nella visita dal Ten. Col. Maurizio Silvestri, Comandante della Base Logistica. Lo scopo dell’attività è stato quello di conoscere la realtà nella quale gli uomini dell’Esercito lavorano e svolgono le proprie mansioni d’Istituto.

La Base Logistico Addestrativa di Val Carene per 8 mesi all’anno è un importante supporto per i reparti operativi che utilizzano il territorio e il mare elbano per attività di addestramento di specializzazione; nei restanti 4 mesi estivi la Base si trasforma in soggiorno e accoglie, soprattutto, le famiglie dei militari che hanno concluso i difficili periodi di missioni internazionali.

Nei due giorni di visita, per approfondire la conoscenza del territorio, il Gen. Restaino ha incontrato Angelo Zini, sindaco del Comune di Portoferraio, il capitano Luigi Scimeca, Comandante della Compagnia della Guardia di Finanza e il sottotenente Pasquale Moriglia, Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia carabinieri; inoltre, è stato gradito ospite del Capitano di Fregata Agostino Petrillo, comandante della Capitaneria di Porto.

Nel concludere la visita, l’Ufficiale Generale, ha manifestato il suo apprezzamento per il lavoro svolto dai militari dell’Esercito e si è complimentato per il pregevole affiatamento che si evidenzia tra tutti i rappresentanti delle Forze Armate che presenti sul territorio elbano.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it