Indietro

Il gruppo Aethalia scrive al Presidente Mattarella

la vecchia Aethalia, simbolo della protesta

Una lettera aperta ed alcuni volantini per protestare sulla situazione dei trasporti marittimi. Il gruppo dell'Apino Rosso, simbolo della protesta

PORTOFERRAIO — Una lettera aperta a  Sergio  Mattarella e alcuni volantini di benvenuto sono stati preparati in occasione della visita elbana del Presidente della Repubblica dal gruppo "Aethalia", che  con " l'Apino Rosso" simbolo della protesta contro quello che definiscono "il monopolio marittimo a cui l'Elba è sottoposta" sta da tempo cercando di sensibilizzare i cittadini su questo argomento.

"Speriamo che il Presidente ci ascolti - ha detto il gruppo Aethalia - in fondo chiediamo solo il rispetto dei nostri diritti". Ecco il testo della lettera aperta:

"Il gruppo Aethalia trasporti marittimi saluta e ringrazia sentitamente il presidente Mattarella che onora l'Isola d'Elba con la sua visita e con il suo augurio ai ragazzi che iniziano un nuovo anno scolastico.

Al Presidente di tutti gli italiani noi cittadini elbani facciamo presente la nostra idea di insularità con semplici e trasparenti parole: NO al monopolio, SI alla concorrenza, SI alla continuità territoriale.

Di conseguenza no al grave disagio che talora , specie nei mesi invernali, costringe persone anche anziane e ammalate a trascorrere la notte sul porto di Piombino, prive di servizi adeguati e di assistena, a causa della mancanza di un mezzo di trasporto idoneo alla traversata del Canale.

Sarebbero necessari traghetti più moderni ed efficienti e anche prezzi meno esosi , che penalizzano tutti e gravano specialmente su chi si sposta per motivi di lavoro, di studio, di salute.

Grazie dell'attenzione, signor Presidente, e soprattutto dell'onore che fa all'Isola d'Elba con la sua presenza.

Ci uniamo al suo autorevole auspicio di un'Italia unita, coesa, laboriosa e costruttrice di pace, e le rinnoviamo il nostro rispettoso saluto.

I cittadini elbani del  gruppo Aethalia Trasporti Marittimi".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it