Indietro

Cosimo I de' Medici, al via le celebrazioni

Cosmopolisi, J. Ligozzi (1547-1626) veduta di Portoferraio. Manifesto della mostra del 1981

Giovedì la presentazione ufficiale delle celebrazioni elbane dedicate all'ideatore di Cosmopoli, l'attuale città di Portoferraio

PORTOFERRAIO — Il comitato organizzatore delle Celebrazioni del V Centenario della nascita di Cosimo I de’ Medici – costituitosi lo scorso Febbraio su iniziativa del Comune di Portoferraio – illustrerà giovedì 18 Aprile, alle ore 11, presso la Sala consiliare del Palazzo della Biscotteria, il fitto programma di iniziative approntato in occasione di questo anniversario. 

Figura storica fondamentale per la storia della Toscana, Cosimo I iniziò nel 1548 la fondazione della città che in seguito assunse il nome di Portoferraio, ma che lui volle denominare “Cosmopoli”, con un felice gioco di parole allusivo sia al proprio nome di battesimo, sia alla parola greca che definisce l’“universo mondo”. 

Egli legò la sua biografia non solo alla nascita della città di Portoferraio ma soprattutto all’affermazione della Toscana come grande potenza politica ed economica a partire dal XVI secolo. 

Nel suo rapporto con l’Elba, nella sua decisione di fondarvi una città fortificata e praticamente inespugnabile, si legge infatti, con immediatezza, la sua visione strategica, considerata la centralità che l’isola era destinata ad assumere nello scacchiere politico e diplomatico dei suoi tempi.

Il carattere vario delle iniziative presentate ha pertanto nel mare – e nella relazione di Cosmopoli con questo elemento – un filo conduttore che le unifica. 

Con inizio il 28 Aprile prossimo saranno organizzate passeggiate nella città storica con guide di eccezione, concerti, rievocazioni in costume, esposizioni d’arte, fino ad arrivare, nel mese di Ottobre, ad un convegno di studi esplicitamente dedicato alla figura del Duca Medici e al suo rapporto con Cosmopoli.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it