Indietro

Clima, la mobilitazione dei giovani elbani

Foto di repertorio

Il Forum dei giovani dà appuntamento sul lungomare delle Ghiaie nel pomeriggio, dopo il confronto che si svolgerà questa mattina al De Laugier

PORTOFERRAIO — Oggi anche all'Elba la grande mobilitazione per il clima che oggi pomeriggio vedrà una manifestazione promossa dal Forum giovani dell'Arcipelago toscano.

Qui di seguito l'intervento e l'appello del Forum giovanile.

"C'è un famoso motto indiano che recita 'non abbiamo ricevuto in eredità il mondo dai nostri padri, lo abbiamo preso in prestito dai nostri figli', una sentenza veramente densa di significato, che bene riassume lo spirito con cui oggi scenderemo in Piazza per farci sentire contro i cambiamenti climatici. D'altronde Scenderemo in Piazza proprio perché i figli di quella frase siamo noi (ma anche perché un giorno ne saremo i padri) e non vogliamo vivere in una terra distrutta, inquinata, depredata di ogni risorsa, dove i paesi sprofondano, le specie muoiono e anche una semplice pozza d'acqua può diventare movente di una guerra.

Non è un film apocalittico quello che vi sto descrivendo, è una scena di dirompente realismo di ciò che potremmo vedere, secondo i più accreditati studi, entro una trentina di anni. Non tutto è perduto però, 'si può ancora invertire la rotta del Titanic', ma bisogna cominciare oggi, adesso.

Così abbiamo deciso di ricordare questo 'ultimatum' a chi può decidere, di fare il primo passo, almeno a livello locale (Comuni, scuole, Asa, Esa, Parco, Enel) proclamando lo sciopero generale degli studenti superiori Elbani.

Sia chiaro però, prima che qualcuno ci dia degli 'infingardi' (per dirla alla portoferraiese): Questa mattina non ci troverete a casa a dormire, in giro o al mare ma parteciperemo tutti all'assemblea generale che comincerà alle 10 presso la Sala De Laugier, organizzata dal nostro Forum insieme alla CGIL, per presentare la dichiarazione ambientale 'Riprendiamoci il Futuro'. 

Questo per dimostrare che per noi lo sciopero ambientale non è un motivo buono per saltare ore di lezione, fondamentali per la formazione di ognuno, ma una causa seria in cui credere e per cui battersi, prendendo parte a iniziative come questa, senza tirarsi indietro.

Nel pomeriggio l'appuntamento è invece spostato al Piazzale delle Ghiaie, a partire dalle 16, dove daremo vita ad una manifestazione con cartelli, striscioni ed Interventi di rappresentanti giovanili e del mondo dell'associazionismo.

Ad entrambe le iniziative sono caldamente invitati esponenti di tutti i Comuni isolani e degli altri enti territoriali che vogliano aderire al nostro appello e impegnarsi concretamente per fermare il cambiamento climatico. La presenza degli amministratori è veramente determinante per dare al progetto 'Riprendiamoci il Futuro' una prospettiva autenticamente concreta con la possibilità, la sola cosa che alla fine conta, che le nostre proposte si trasformino in provvedimenti reali e presto esecutivi.

Ringraziamo per averci aiutato, in queste settimane la CGIL di Portoferraio, Legambiente, il mondo delle associazioni, e tutti i cittadini e studenti che non si sono mai dati e mai si daranno per vinti!"

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it