Indietro

Carenza di sangue, l'Asl fa appello ai donatori

Foto di repertorio

La direttrice generale dell'Asl Toscana nord ovest, Maria Letizia Casani, si unisce all'appello delle associazioni di volontariato per donare sangue

PORTOFERRAIO — Carenza di sangue, anche la direttrice generale dell’Asl Toscana nord ovest, Maria Letizia Casani, condivide l’appello delle associazioni di volontariato e invita a donare il sangue e compiere così un gesto di generosità e solidarietà, soprattutto in vista della stagione estiva quando la necessità di sangue aumenta.



“Gli ultimi dati – sottolinea Maria Letizia Casani – non sono confortanti perché l’affluenza ai centri trasfusionali è nuovamente in calo dopo un periodo di buon afflusso. E’ importante quindi che i nostri donatori, come sempre è avvenuto, continuino a dimostrare la loro storica generosità. Rinnovo quindi l'invito a tutti a rispondere all'appello delle Associazioni di appartenenza e di recarsi a donare”.

“Negli ospedali il sangue è una necessità quotidiana – continua Casani - ogni volta che si verifica una carenza di sangue, diventa drammatica non solo la gestione di eventi eccezionali, come i disastri o gli incidenti, ma anche e soprattutto la quotidiana attività sanitaria che coinvolge la maggior parte degli interventi chirurgici, l'attività del pronto soccorso, le terapie oncologiche contro tumori e leucemie, i trapianti di organo e di midollo osseo”.

“Altrettanto importante è la donazione del plasma, infatti il plasma donato è necessario ai pazienti che vanno incontro a importanti interventi chirurgici, come gli interventi al cuore, nelle emergenze emorragiche del pronto soccorso, per i pazienti in terapia intensiva, o ancora per la produzione di molti farmaci salvavita, come i fattori della coagulazione o le immunoglobuline”.

La Asl fa inoltre sapere che è possibile donare anche la domenica. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi alle associazioni di donatori o contattare direttamente i centri trasfusionali degli ospedali. Per quanto riguarda l'isola d'Elba, è possibile rivolgersi all'ospedale di Portoferraio contattando il tel. 0565-926719.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it