Indietro

Bonus Cultura per i nati nel 2000, l'avviso

Studenti (foto di repertorio)

Il Comune di Portoferraio ha diffuso le informazioni per accedere al contributo di 500 euro destinato ai 18enni per musei, concerti, libri, corsi

PORTOFERRAIO — Il Comune di Portoferraio con una nota informa sulle modalità con cui i ragazzi e le ragazze nate nell'anno 2000 possono accedere al Bonus Cultura. 

Si tratta di un incentivo del valore complessivo di 500 euro varato nel 2016 all’interno del Decreto Scuola e destinato ai neomaggiorenni residenti in Italia, compresi gli stranieri con permesso di soggiorno, che è destinato a tutti coloro che compiono 18 anni nel 2019. 

Dal 7 Gennaio 2019 infatti, i nati nell'anno 2000 possono registrarsi con lo Spid - il Sistema Pubblico di identità digitale - alla piattaforma 18App per spendere i 500 euro del Bonus Cultura in attività connesse a: cinema, musica e concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti e parchi, teatro e danza, corsi di musica, di teatro o di lingua straniera. 

La procedura rimarrà aperta fino al 30 Giugno 2019 per registrarsi a 18App e fino al 31 Dicembre 2019 per spendere il Bonus Cultura. Le regole ufficiali sono contenute nel DPCM n.138 del 7 Dicembre 2018, pubblicato di recente in Gazzetta Ufficiale. 

Per registrarsi e spendere i 500 euro del Bonus Cultura, quindi, è obbligatorio l'utilizzo dello Spid. 

Per ottenere le credenziali bisogna rivolgersi ad uno dei 9 Identity Provider. In base all'operatore scelto, è possibile avviare la procedura di identificazione scegliendo tra diverse modalità. 

Su https://www.spid.gov.it/richiedi-spid si può avviare la procedura di registrazione. 

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi ad assistenza tecnica 18App telefono 800.991.199 dal lunedì al venerdì, esclusi festivi dalle ore 9 alle 17,30.

Assistenza Spid: 06.82888.736, dal lunedì al venerdì, esclusi festivi, dalle ore 9,30 alle 16, più il gruppo chiuso su Facebook.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it