Indietro

Pista pattinaggio, "La minoranza sbaglia i conti"

La pista di pattinaggio in fase di allestimento

L'amministrazione comunale di Porto Azzurro replica alle accuse dei costi eccessivi per l'installazione della pista di pattinaggio sul ghiaccio

PORTO AZZURRO — L'amministrazione comunale di Porto Azzurro interviene per replicare alle accuse del gruppo di minoranza Insieme per domani sui costi eccessivi per la pista di pattinaggio sul ghiaccio.



"Ogni cosa deve avere un limite. Il 27 Gennaio è stato pubblicato a cura del gruppo di minoranza consiliare ( di ispirazione e vicinanza PD) l'articolo sui costi presunti della pista di pattinaggio nel tentativo di trasformare un evento, promozionale ed innovativo, di sicuro successo, voluto e promosso dall'amministrazione comunale e della Pro Loco di Porto Azzurro, in una scandalistica propaganda di bassa e misera portata, infarcito di falsità. E tutto questo viene fatto, scritto e pubblicato seguendo, a loro dire, un comportamento definito propositivo. Se queste sono le loro proposte ( in Consiglio Comunale ancora di vere ed operative non ne abbiamo ancora sentite) siamo proprio su livelli molto scarsi. Capiamo la opprimente necessità politico–amministrativa di farsi sentire, per affermare e comunicare la propria esistenza, ma non è questa la strada giusta". 

"I fatti: Ci viene rivolta l'accusa di aver speso, - prosegue l'amministrazione - per lo stesso evento, 11.000 euro in più rispetto a quanto speso dal Comune di Piombino. In effetti noi abbiamo stanziato a favore della Pro Loco per la pista di pattinaggio 16.040 euro ( di cui 2.500 euro sono una partita di giro che rientrerà al Comune per il pagamento del suolo pubblico); Piombino ha speso, come risulta dalle carte contabili in nostro possesso, e che possono essere visionate da tutti (anche dai consiglieri di minoranza, dietro semplice richiesta) 13.220 euro. Pertanto la differenza è di 320 euro, che non ci sembra scandalistica anche perché gli addetti hanno, in loco, spese logistiche differenti". 

"Sarebbe quindi opportuno ed auspicabile, nell'interesse di tutti, - aggiunge l'amministrazione comunale - che la presenza e la partecipazione del gruppo di minoranza Insieme per domani alla vita amministrativa del nostro Comune fosse più ampia, intelligente, fattiva e veramente propositiva e non cialtrona, bugiarda e diffamatoria". 

"Un'ultima considerazione: per quanto riguarda la partecipazione dei bambini a questa nuova attrazione, ci siamo comportati come sempre abbiamo fatto con giostre, luna Park e circo, - spiega l'amministrazione - richiedendo dei voucher gratuiti che abbiamo poi distribuito ( sempre in silenzio) ai bambini di famiglie meno abbienti, affinché tutti i piccoli possano sentirsi uguali, senza discriminazione, che sarebbe la cosa più odiosa".

"A proposito: la pista di pattinaggio - conclude l'amministrazione - l'abbiamo già prenotata anche per le prossime festività Natalizie. In ultima analisi crediamo che non abbiate fatto a livello di opinione pubblica, una grande figura e che il vostro indice di gradimento politico, non ne abbia risentito positivamente. Con la cordialità di sempre".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it