Indietro

Obbligo di isolamento per chi arriva da zone rosse

porto azzurro
Porto Azzurro

Lo ha disposto il sindaco di Porto Azzurro per chi arriva dalle zone più colpite dal Covid. Esente chi ha la certificazione di un test negativo

PORTO AZZURRO — Il sindaco  Porto Azzurro, Maurizio Papi, con l'ordinanza n. 36 dell'8 Maggio 2020 fa chiarezza sulle regole da seguire all'interno del territorio comunale, in seguito al Dpcm del 26 Aprile e alle ordinanze regionali.

Con tale ordinanza vengono ridefinite tutte le misure di contrasto al Covid-19 e vengono revocate le ordinanze precedenti che in parte sono recepite nell'ordinanza di ieri.

Nella nuova ordinanza in particolare viene disposta la riapertura del cimitero comunale tre volte alla settimana, osservando distanza di sicurezza e indossando la mascherina.

Viene inoltre disposto che si possa fare attività fisica all'aperto ma senza creare assembramenti. Viene inoltre riaperta la passeggiata Carmignani e la Dog Beach di Mola. E' possibile fare il bagno in mare ma è vietato sostare sulle spiagge a prendere il sole. Prevista con regole stringenti la riapertura del mercato settimanale del sabato ma solo per il settore alimentare.

Per quanto riguarda l'accesso ai supermercati rimangono ferme le regole precedenti.

Inoltre nell'ordinanza viene disposto che "Per quanti arrivino nel territorio di Porto Azzurro dalla Lombardia, Liguria, Emilia Romagna e Piemonte, è confermato l'obbligo di quarantena di 14 giorni; sono esonerati dalla suddetta quarantena coloro che esibiranno certificato medico attestante la negatività al Covid-19 rilevata mediante test sierologico e/o tampone effettuato nelle 72 ore precedenti l'arrivo nel territorio comunale. Inoltre, chiunque arrivi sul territorio comunale da fuori Elba deve darne immediata comunicazione, a mezzo autocertificazione, con specificazione del luogo di provenienza, del luogo di soggiorno negli ultimi 14 giorni, della durata e dei motivi della venuta".

Il Comune infine si impegna a garantire la sanificazione del territorio con l'intervento di volontari che si avvarranno di mezzi resi disponibili dalla locale Associazione della Misericordia. Gli interventi verranno effettuati tutte le sere nelle zone antistanti i supermercati, le isole ecologiche, i punti di raccolta di Rsu, la farmacia, l'Ufficio Postale, le Banche e tutti i luoghi di maggiore afflusso. A giorni alterni, i volontari con mezzi agricoli provvederanno alla sanificazione delle altre aree del territorio (strade, piazze e parcheggi pubblici).

Il testo completo dell'ordinanza è visibile qua sotto come allegato in pdf.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it