Indietro

Sub muore dopo un'immersione

Il Pegaso sopra l'imbarcazione a Barbarossa

Un uomo di 65 anni ha avuto un arresto cardiaco dopo un'immersione. Disperati i tentativi di salvarlo da parte di medici, infermieri e volontari

PORTO AZZURRO — Intorno alle ore 12 di questa mattina un turista svizzero di 65 anni che era andato a fare un'immersione nella zona di Remaiolo, al largo di Capoliveri, dopo essere tornato sulla barca ha avuto un malore.

L'uomo è stato colpito da arresto cardiaco mentre l'imbarcazione del diving, con cui stava facendo l'attività, stava rientrando sulla spiaggia di Barbarossa, a Porto Azzurro.

Il turista è stato soccorso in un primo momento da una volontaria e sul posto sono intervenute l'ambulanza della Pubblica Assistenza di Capoliveri con l'infermiere a bordo e l'ambulanza della Pubblica Assistenza di Porto Azzurro. Sul posto è arrivata anche l'ambulanza della Misericordia di Portoferraio con il medico del 118 che ha cercato di rianimare il paziente.

Nel frattempo era stato allertato anche l'elisoccorso. L'elicottero Pegaso è intervenuto e con il verricello ha calato medico e infermiere sull'imbarcazione.

Dopo vari e disperati tentativi purtroppo i medici hanno dovuto constatare il decesso dell'uomo.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it