Indietro

La meditazione arriva in piazza

​A Porto Azzurro arrivano la musica e la danza con Meditiamo Isola d'Elba, il metodo Sahaja Yoga è stato scelto come partner ufficiale dell’Unesco

PORTO AZZURRO — Dopo il successo di MeditiAmo Italia, arriva anche all'Isola d'Elba un grande incontro di musica e meditazione a ingresso libero, per raggiungere assieme uno stato di unione e pace interiore. 

A organizzarlo sono le associazioni Sahaja Yoga della Toscana, Vishwa Nirmala Dharma e Inner Peace, partner ufficiali dell'Unesco Center for Peace, in collaborazione con la compagnia Theatre of Eternal Values (TEV).

Dalle ore 21 al via la musica multiculturale proposta dal gruppo Vilamba, con musicisti da Francia, Inghilterra, Italia e Repubblica Ceca. Un mix tra folk, irlandese tradizionale e rock.

Seguirà Ani Farokhians, danzatrice nata in Iran ma di origini armene che ha imparato la danza del ventre da una maestra egiziana e dal 1988, ispirata dalla meditazione e dalla conoscenza di Sahaja Yoga, ha contribuito a farla conoscere nelle sue vere radici: la danza di Madre Terra.

Intorno alle 22 le improvvisazioni su temi di Bach del pianista Carlo Gizzi, il cui repertorio spazia dalla musica classica europea e indiana al jazz sino alla musica leggera. Ha svolto numerosi concerti come solista e in formazione da camera e ha vinto diversi concorsi pianistici nazionali.

La serata sarà allietata anche dalla danza classica indiana Bharathanatyam in costume tradizionale, a cura della danzatrice Valeria Vespaziani. Chiuderà la serata un ballo collettivo in piazza. Stand informativo durante tutto l'evento.

"Migliorare se stessi - spiegano dall'organizzazione - per migliorare il luogo in cui si vive: è questo l’invito che rivolgiamo a tutti i cittadini che potranno beneficiare di questi incontri anche all'Isola d'Elba. 

Con la meditazione possiamo infatti riscoprire le nostre infinite risorse, quando la mente fa silenzio e la pace interiore ci racconta una verità che non abbiamo mai sperimentato prima. Non è una fuga dalla realtà, ma un mezzo straordinario per migliorare concretamente il mondo in cui viviamo. Con la consapevolezza che uniti si fa davvero la differenza". 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it