Indietro

E' cominciato il Carnevale più antico dell'Elba

La prima sfilata in maschera ha accolto centinaia di persone provenienti da tutta l'isola. Tre i carri allegorici. Giovedì grasso dedicato ai piccoli

PORTO AZZURRO — E' iniziato domenica scorsa  con un buon successo di partecipazione del pubblico  il Carnevale di Porto Azzurro, il più antico per tradizioni documentate di tutta l'isola d'Elba. Dopo il preludio alla  sfilata di apertura di domenica 4 febbraio, che si è tenuto con "Ricordando il Carnevale", una serata organizzata da Comune e Pro Loco venerdì 2 febbraio, nel giorno della Candelora, presso il Teatrino delle Suore, nel pomeriggio di domenica le mascherine e i loro accompagnatori sono scesi in piazza. Tre gli allestimenti allegorici presenti: quello di apertura, il Longonello, simbolo del carnevale longonese, organizzato dai ragazzi dell'associazione Sole e Luna che quest'anno compie 20 anni; il "Bosco Incantato" della Scuola Materna Statale e il Peter Pan della Scuola Materna "Il Poggetto", in collaborazione con la Pro Loco. Ospiti della prima sfilata le maschere della Pro Loco di Capoliveri, che hanno proposto un allestimento dl titolo "Animali, Favole e Cinema".

Proprio questa la novità della edizione 2018 del carnevale di Porto Azzurro: una collaborazione fra le Pro Loco dei vari paesi, che vedrà sabato prossimo ospiti a Capoliveri un gruppo proveniente da Porto Azzurro, e la domenica successiva un altro gruppo mascherato organizzato dalla Pro Loco di Marina di Campo.

Il calendario dei festeggiamenti di Carnevale prevede ora l'appuntamento di giovedì grasso, con un veglioncino pomeridiano dedicato ai bambini, Una nuova sfilata dei carri domenica 11 febbraio, il classico appuntamento del martedì grasso il giorno 13, ancora nel pomeriggio,  e il gran finale di domenica 18 febbraio, con carri allegorici e il concorso per la miglior maschera dedicato alla memoria di Franca Maria Pesciatini.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it