Indietro

In Italia con documenti falsi, seconda espulsione

Foto di repertorio

L'uomo aveva appena finito di scontare una pena di otto mesi per immigrazione clandestina ed è stato nuovamente arrestato

PORTO AZZURRO — Un cittadino di origine albanese è stato nuovamente arrestato dai carabinieri di Porto Azzurro dopo aver scontato nel carcere elbano una pena di otto mesi legata all'immigrazione clandestina. 

In seguito ai controlli incrociati nelle banche dati delle forze dell'ordine, è risultato che l'uomo era già stato espulso dall'Italia nel 2017 e che era tornato successivamente con documenti falsi. Perciò il cittadino albanese è stato processato di nuovo per direttissima e per lui è stato emesso un secondo provvedimento di espulsione dall'Italia.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it