Indietro

Nuove regole per la pesca del Tonno Rosso

ARCIPELAGO TOSCANO - Novità in arrivo nel settore pesca. Dagli organismi internazionali arrivano regole ferree sulla cattura del tonno rosso che rappresenta una specie protetta in conseguenza dell’intensivo sfruttamento a cui è stata sottoposta nel passato. Secondo le nuove disposizioni i limiti di pesca “accessoria” effettuata dai pescatori professionali non specificamente autorizzati, dovranno essere individuati esclusivamente in relazione al peso del pescato, mentre è precluso che lo stesso calcolo possa essere fatto sul numero degli esemplari catturati, salvo con riferimento a particolari specie ittiche. L'elenco è reperibile presso la Capitaneria di Porto di Portoferraio. In caso di mancato rispetto delle nuove norme e’ prevista la sanzione amministrativa pecuniaria da 2.000 a 12.000 euro, il sequestro del prodotto ittico e l'ulteriore sanzione dei 7 punti sulla licenza di pesca ed al comandante dell’imbarcazione.
Per quel che concerne la pesca sportiva e/o ricreativa restano invariate modalità e tempistiche normativamente previste in precedenza, ossia un esemplare per unità al giorno per chi in possesso di specifica autorizzazione, nel periodo dal 16 giugno al 14 ottobre.
Rimane inoltre consentita per tutto l’anno, a coloro già in possesso della predetta autorizzazione, la cattura attraverso la tecnica del "catch and release”, che prevede il rilascio immediato dell’esemplare in mare.
Sul fronte sanzionatorio, la violazione di queste norme prevede, per i pescatori sportivi, sanzioni amministrative fino a 3000 euro, oltre al sequestro degli esemplari pescati.
Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it