Indietro

Meloni all'Elba: "Sosterremo la Zona Franca"

La presidente di Fratelli d'Italia, con il candidato alla presidenza Claudio Borghi, ha parlato di come rilanciare l'Elba e fa un appello al voto

PORTOFERRAIO — Un fronte anti Renzi e anti Rossi, "Quello vero, soprattutto in questa regione che è il simbolo del patto del Nazareno (Forza Italia e Pd hanno votato insieme la legge elettorale regionale, ndr)". Si presenta così l'onorevole Giorgia Meloni, presidente di Forza Italia, in una conferenza stampa più affollata di quanto ci si aspettasse.

Accanto a lei, nella sede di TeleElba, Claudio Borghi, candidato alla presidenza, Giovanni Donzelli e Marcella Amadio e a fare gli onori di casa i candidati elbani Luigi Lanera e Francesca Cecchini.

Una sfida che a Rossi e Renzi che parte da casa loro, quella che lancia la Meloni "perchè da qui può partire una rivoluzione" senza usare giri di parole: "Renzi e i suoi fanno gli interessi delle lobby economiche che li hanno messi là, sono quanto di più lontano dalla gente comune e dall'economia reale che noi vogliamo rappresentare. Hanno messo l'imu agricola, tassano le piccole partite Iva mentre una nostra battaglia, che abbiamo vinto, è quella contro la legge Fornero e il blocco del prelievo alle pensioni d'oro".

I temi sono quelli cari al repertorio: dall'immigrazione "le politiche del Governo su questo tema sono semplicemente ridicole" all'Unione Europea "Scaricano su di noi i problemi e prendono i nostri soldi, Renzi in sei mesi di presidenza Ue non ha portato a casa nulla".

Un paradigma generale che si applica al particolare, secondo la deputata: "E' lo stesso schema di Rossi: ha finanziato con 500mila euro un campo di accoglienza per 50 persone ma non trova i fondi per il vostro ospedale". E poi rilancia la proposta di legge della Zona Franca: "E' una proposta già pronta, se Rossi fosse d'accordo potrebbe farla approvare al suo partito in una settimana. L'Elba ha una specificità e spese particolari, la proposta di non far pagare l'Iva sui prodotti in commercio è di buon senso".

Conclude con un appello al voto: "Dobbiamo portare Rossi al ballottaggio: il potere di cambiare le cose lo avete voi, noi possiamo solo dimostrare coerenza e impegno e lo stiamo facendo".

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it