Indietro

Un'ordinanza contro le deiezioni dei cani

Foto di repertorio

Il provvedimento è stato firmato dal sindaco di Marciana Marina. Per chi trasgredisce quanto stabilito sono previste sanzioni dai 25 ai 500 euro

MARCIANA MARINA — Il sindaco di Marciana Marina, Gabriella Allori, ha firmato un'ordinanza, la numero 4 del 06 Febbraio che obbliga tutti i proprietari o conduttori di cani a provvedere all'immediata rimozione degli escrementi solidi degli animali.

Chi accompagnerà il cane dovrà quindi munirsi di un apposito kit per la pulizia per l'eventuale raccolta degli escrementi. 

"Il provvedimento - spiegano dal Comune di Marciana Marina - è necessario per garantire il mantenimento dell'igiene del suolo pubblico ed il decoro della città, visto il numero sempre crescente dei cani da compagnia e da guardia posseduti e condotti nelle aree urbanizzate".

Gli obblighi previsti dall’ordinanza comprendono anche l’utilizzo del guinzaglio non superiore ad 1,50 metri nei casi di conduzione dei cani in aree pubbliche, nonché la dotazione di idonea museruola da utilizzare secondo quanto è previsto dalla stessa ordinanza.

"E' un provvedimento doveroso - spiega il sindaco Allori - per la sicurezza igienica, per la tutela della salute dei cittadini. L'amore per gli animali è grande e importante ma lo è altrettanto il decoro del paese. Un paese più pulito è più bello e più vivibile. La raccolta delle deiezioni dei propri animali è un atto doveroso di civiltà necessario per una serena convivenza. Il rispetto di semplici regole fuga ogni forma di intolleranza verso la presenza degli amici a quattro zampe”.

Per i trasgressori sono previste sanzioni dai 25 ai 500 euro.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it