Indietro

Il riscatto della Contessa Lara in un libro

Ritratto della Contessa Lara pubblicato nel libro

Gloria Peria rende omaggio ad una donna dell'Ottocento che fu tra le prime giornaliste italiane e che ebbe un forte legame con l'isola d'Elba

MARCIANA MARINA — Dall'oblio degli archivi storici e da antichi documenti privati viene riportata sulla scena la storia della Contessa Lara, una giornalista vissuta nell'Ottocento che con il suo lavoro era divenuta indipendente economicamente. 

A raccontare la storia di Eva Cattermole, alias Contessa Lara, è Gloria Peria (leggi qui un precedente articolo con intervista dell'autrice) che le ha dedicato il libro “D'amori, di colori e d'incanti- La Contessa Lara e l'isola d'Elba”, edito nella collana Extabulis di Persephone edizioni.

Nel libro sono ripercorse le tappe fondamentali della vita della Contessa Lara che frequentò l'Elba, e che fu particolarmente legata al paese di Marciana Marina, sia per motivi familiari che grazie all'amicizia con Mario Foresi, che conobbe durante il suo periodo fiorentino. 

Nella trama del racconto della Contessa si intrecciano anche fatti e personaggi della vita letteraria e culturale dell'Italia del tempo. Dalle frequentazioni illustri della casa di Foresi a Firenze riemerge anche il legame con il giovane Gabriele D'Annunzio che nel 1883 scrisse e firmò una sua poesia su un album della moglie di Foresi, che viene riprodotta anche nel libro.

La figura della Contessa Lara emerge prepotente per la sua forza, la sua determinazione ma anche per le sue fragilità.

Poetessa e scrittrice di racconti e novelle per bambini, collaborò con prestigiose riviste del tempo. 

Si tratta “di rendere omaggio ad una scrittrice ingiustamente ignorata e, nello stesso tempo, svelare quella mistificazione culturale in cui siamo ancora immersi”, come ha sottolineato l'editrice Angela Galli, in calce al libro, ricordando l'ambiente prettamente maschile del tempo e ricordando il fatto che nella storia della letteratura i nomi femminili sono una rarità, nonostante la numerosa presenza di intellettuali attive in ambito letterario, soprattutto nell'Ottocento.

Una vita con un tragico epilogo perché la Contessa Lara fu vittima di un femminicidio e proprio per le vicende della sua morte e della sua vita, simbolo di una "donna nuova" e considerata troppo emancipata per il tempo, anche le sue opere subirono l'oblio.

La prima presentazione pubblica del libro si terrà domani, sabato 5 Gennaio, alle ore 17,30 presso l'Archivio storico di Marciana Marina, presso l’ex municipio di Via Vadi. 

Oltre all’autrice, sarà presente la consigliera delegata alla cultura del Comune di Marciana Marina, Santina Berti, che inaugurerà con questo appuntamento una serie di iniziative che si terranno in Biblioteca, dedicate alla cultura e alla letteratura elbana.


Gloria Peria cura la direzione scientifica della gestione associata degli archivi storici dei Comuni dell'isola d'Elba ed è autrice di numerose pubblicazioni storiche e legate al territorio. Fra le varie pubblicazioni ricordiamo per esempio quelle dedicate alla figura femminile fra cui "Tra il rigore della legge e il vento della storia" sulla condizione delle donne all'Elba fra il XVI e il XVIII secolo (cura e saggio), edito dal Comune di Rio nell'Elba nel 2012 e il libro del 2017 su un'altra donna dell'Ottocento, Vittoria Altoviti Avila Toscanelli, edito da Persephone, per il quale nel 2017 ha ricevuto la Menzione Speciale al Premio letterario Città di Siena.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it