Indietro

"Bene ridiscutere il progetto del porto"

La presidente di Italia Nostra Arcipelago Toscano, Cecilia Pacini, commenta con soddisfazione la decisione della giunta regionale sul porto marinese

MARCIANA MARINA — "Siamo soddisfatti dell’accoglienza che le nostre istanze hanno avuto in Regione – sostiene la presidente di Italia Nostra Arcipelago Toscano, Cecilia Pacini - è importante che i cittadini siano correttamente informati e che possano partecipare ai processi decisionali ed attuativi degli enti locali. 

Riteniamo che il progetto in corso dovrebbe quantomeno essere rivisto per garantire la realizzazione di un porto più sicuro ma con un ridotto impatto ambientale, nel rispetto del paesaggio e del patrimonio naturale marino. Marciana Marina - continua la presidente Pacini - è uno dei paesi più caratteristici dell’Isola d’Elba, conosciuto in tutto il mondo per i suoi spettacolari tramonti e per il suo lungomare. 

Al contrario, il progetto propone soluzioni impattanti con strutture rigide che rischiano di deturpare la fisionomia del viale a mare, amplificando i disagi ed i rischi ambientali per il paese e per il quartiere del Cotone, aumentando gli effetti del moto ondoso sull’erosione della costa. Da un punto di vista ambientale, inoltre, sono evidenti rischi per la residua prateria di posidonia oceanica presente all’interno del porto di Marciana Marina, habitat prioritario della direttiva europea, al quale si applicano le stesse procedure e salvaguardia di un sito di interesse comunitario (Sic) o Zona di conservazione speciale (Zcs)".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it