Indietro

Paraffina sulle coste, blitz a bordo di una nave

Svolta nelle indagini sul grave inquinamento che coinvolse le coste toscane e liguri. Ispezione a bordo di un mercantile nel porto di Livorno

LIVORNO — La guardia costiera di Livorno nei giorni scorsi ha fatto un'ispezione a bordo di un mercantile adibito al trasporto di sostanze chimiche per acquisire alcuni documenti relativi al carico. L'attività è stata disposta dalla procura di Livorno nell'ambito delle indagini, partite nel giugno dello scorso anno, in seguito al rinvenimento, sul litorale toscano e ligure di ingenti quantità di residui cerosi di paraffina.

La nave, battente bandiera maltese ma utilizzata da una compagnia turca, era già stata oggetto di accertamenti a bordo in un precedente scalo. 

Al termine di ulteriori indagini, gli ispettori della guardia costiera hanno avuto conferma della responsabilità della nave nell'episodio che coinvolse molte località costiere dall'Isola d'Elba a Piombino, a nord di Viareggio e a Savona e che richiese un'intensa attività di bonifica.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it