Indietro

Un Miglio Blu nel mare di Capraia

L'isola di Capraia

Si tratta di un'area dedicata alla balneazione in sicurezza, ora prevista dal Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano e dal Comune

CAPRAIA ISOLA — Comune e Parco Nazionale Arcipelago Toscano hanno deciso di dar vita al Miglio Blu di Capraia, un corridoio riservato alla balneazione in sicurezza, destinato all'attività di nuoto libero in mare aperto, swimtrekking e snorkeling. Il progetto è stato finanziato dal Parco su richiesta del Comune di Capraia Isola.

Il Miglio Blu è delimitato da ventidue boe (alcune delle quali dotate di segnalazione luminosa notturna) collocate ad una distanza di 50 mt l'una dall'altra lungo una linea immaginaria che si sviluppa davanti all’abitato di Capraia, tra la zona estrema a sud del porto, poco prima della Grotta sotto la Torre (accessibile a tutti da terra), e la Torretta al Bagno, anch'essa accessibile da terra, con un tragitto lungo circa 1100mt e largo circa 20-25 mt. Il percorso in andata e ritorno consente di nuotare praticamente per un miglio nautico.

Il posizionamento delle 22 boe del "Miglio Blu"

In tale corridoio vige il divieto di navigazione, di ancoraggio e di ormeggio. La realizzazione operativa del percorso è stata affidata al locale diving center.

“Un percorso che permette di nuotare in tutta sicurezza in acque smeraldine - ha commentato la sindaca Marida Bessi -, un’occasione unica per godersi le bellezze di uno straordinario acquario naturale".

“Sono particolarmente felice di questa ennesima iniziativa che suggella una reale e leale collaborazione con il Comune di Capraia Isola - ha sottolineato il Presidente del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano Giampiero Sammuri -. Stiamo lavorando molto bene insieme e i diversi progetti concordati e realizzati negli ultimi mesi sono la più evidente dimostrazione di come il Parco possa essere un valore aggiunto laddove è possibile concordare insieme le politiche di tutela e di valorizzazione delle risorse naturali locali. La collaborazione con il Sindaco Marida Bessi, ormai consolidata da tempo, ci permette di lavorare in prospettiva, sulla base di programmi sempre più ambiziosi, con l’obiettivo comune di salvaguardare l’ambiente di questa isola straordinaria per storia e natura, ma contestualmente di fornire un sostegno all’economia locale".

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it