Indietro

Li caccia dalla spiaggia libera ma sono agenti

Due noleggiatori di Fetovaia cadono nel tranello delle forze dell'ordine: allontanano due giovani dalla spiaggia libera ma sono agenti in borghese

CAMPO NELL'ELBA — Passeranno un guaio i due noleggiatori, dipendenti della stessa ditta, di Fetovaia che questa mattina hanno allontanato due giovani, un ragazzo e una ragazza, dalla spiaggia libera sostenendo che l'arenile fosse riservato ai loro clienti.

Peccato per loro che i due bagnanti in realtà fossero agenti rispettivamente della Guardia Costiera e dei Carabinieri che, una volta contestata l'irregolarità del comportamento hanno chiamato i rinforzi e denunciato i due all'autorità giudiziaria per aver impedito l'uso del pubblico arenile.

La lotta agli stabilimenti e ai noleggi che allargano i confini della zona di competenza occupando abusivamente la spiaggia e contemporaneamente impedendo l'uso di un bene pubblico si arricchisce così di nuove strategie che vanno a completare una lotta portata avanti con puntualità durante tutta l'estate da parte dei militari della Guardia Costiera.

Un'operazione di salvaguardia che ha prodotto, dall'inizio della stagione, numerose segnalazioni giudiziarie e altrettanti sequestri di ombrelloni e lettini degli stabilimenti.

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it